Home News Finanza Quanti Soldi avresti ora, se avessi Investito 10.000 USD nell’IPO di Google

Quanti Soldi avresti ora, se avessi Investito 10.000 USD nell’IPO di Google

Alphabet_Google
Fonte: Pixabay

Scopriamo anche quanto varrebbero oggi 100, 500, 1,000 USD e altre somme investite nei titoli azionari della società che si chiama da tempo Alphabet.

Le azioni Alphabet (NASDAQ: GOOG) (NASDAQ: GOOGL) si sono dimostrate un ottimo investimento per tutti quelli che le hanno acquistate durante la loro offerta pubblica iniziale (IPO) nell’agosto 2004 – da allora, Google, è diventato un vero e proprio colosso. 

Quindi, quanto è stato saggio investire soldi nel business del gigante tecnologico proprietario del motore di ricerca di Google? Cerchiamo di capirlo insieme.

Vuoi scoprire come diventare Milionario? E’ possibile. Leggi questo report esclusivo cliccando qui!

Storia della IPO di Google dal suo inizio

Giovedì 19 agosto 2004,  il debutto di Google in borsa al Nasdaq non verrà ricordato per uno dei migliori.

Nonostante il grande interesse che aveva preceduto la loro IPO, gli investitori non sembravano così entusiasti di quello che allora sembrava solo un titolo azionario di un motore di ricerca. La società finì per quotare le azioni tra gli 85 e i 95$, un prezzo notevolmente inferiore all’obiettivo iniziale che era tra i 108 e i 135$. Nonostante questo, il titolo Google aprì a $ 100,00 – oltre il 17% in più rispetto al suo prezzo di offerta – e chiuse la giornata a $ 100,34, con un guadagno del 18% dal prezzo dell’IPO. Questo rappresenta certamente un risultato solido, ma che non si addice a una IPO pubblicizzata come qualcosa di tecnologicamente unico, specialmente nel periodo della famosa bolla delle dot-com durante l’anno 2000.  

15 anni dopo, gli investitori della IPO stanno guadagnando molti soldi

Nonostante questo, ogni euro investito in azioni Google al suo prezzo IPO si è trasformato in  30/35 euro. Ecco quanto varrebbe oggi ogni euro investito durante la IPO, più o meno ovviamente. 

Quindi, la risposta alla domanda principale di quanti soldi avresti ora se avessi investito 10.000 dollari nell’IPO di Google è che ti ritroveresti con 300.000 dollari! Ora si presume che un investitore abbia acquistato al prezzo di $85 IPO; questo è uno scenario poco realistico per la maggior parte di noi. Ma se anche avessimo comprato le azioni Google al prezzo più alto del primo o secondo giorno in borsa, più o meno, avremmo guadagnato lo stesso. Questo al contrario di altre IPO di società famose. 

Google_Alphabet_Prezzo_in_BorsaDa ricordare che, nel 2004, Google ha effettuato una scissione delle azioni, raddoppiando il numero in circolazione, ma creando anche una nuova classe di azioni, le azioni di classe C, che non hanno potere di voto. Gli azionisti pubblici hanno ricevuto un’azione di Classe C per ogni azione di Classe A (1 voto ciascuno) di loro proprietà, mentre le istituzioni e gli addetti ai lavori, che possedevano azioni di Classe B, (10 voti ciascuno) hanno ricevuto anche un’azione di Classe C per ogni azione di Classe B di loro proprietà. Questa mossa strategica è stata fatta in modo che i fondatori dell’azienda potessero dividere il titolo e mantenere il loro potere di voto maggioritario. In seguito alla scissione, le azioni di Classe C hanno iniziato a essere negoziate con il simbolo ticker originale della società, GOOG, mentre le azioni di Classe A hanno iniziato a essere negoziate come GOOGL.

Al momento della scissione delle azioni, la società ha anche ristrutturato il suo business e ha cambiato la sua ragione sociale da Google ad Alphabet.

Questa scissione cambia il modo con il quale possiamo calcolare gli eventuali profitti dal momento della IPO fino ad oggi. Per farlo, dobbiamo sommare i prezzi attuali delle azioni di Classe A ($ 1.293,67) e Classe C ($ 1.295,34). Questo ci porta a un totale $ 2.589,01. Al contrario, se avessimo, ad esempio, deciso di investire gli stessi $ 85 in un fondo che monitora l’S & P 500, il nostro investimento ora varrebbe $ 332, poiché l’indice ha restituito il 291% dall’IPO di Google.

Cosa sta facendo salire il valore del titolo di Alphabet?

google-motore-di-ricerca
Fonte: Pixabay

In 15 anni, Alphabet è diventato il terzo più grande titolo in borsa, per capitalizzazione di mercato, dopo Apple e Microsoft. È sorprendente se si considera che, sia Microsoft che Apple,  sono state create e quotate in borsa molto prima. Il produttore del Mac fece la IPO nel 1980 e il colosso del software per computer nel 1986.

Cosa ha portato Alphabet a esplodere? Per prima cosa, un potentissimo cocktail: la crescita mostruosa di Internet più i guadagni crescenti dell’azienda grazie alla pubblicità, e non solo, sul suo motore di ricerca. Questa combinazione ha permesso ad Alphabet di vendere sempre più pubblicità appunto a prezzi sempre più alti. Dal lancio ad oggi, la pubblicità resta sempre la fonte di incasso più grande per Alphabet. 

In merito al motore di ricerca, nel marzo del 2004, diversi mesi prima della sua IPO, la società controllava, nel mercato americano, una quota del 40,9% del settore, seguita da Yahoo! (27,4%) e MSN (19,6%), secondo datahub.io. A partire da ottobre 2019, Google controlla l’88,3% del mercato negli Stati Uniti. Inoltre, a livello mondiale, stiamo parlando del 92,8%.

Tra i business più vincenti di Alphabet, troviamo sempre il motore di ricerca, sia mobile che desktop, e ovviamente YouTube. Da sottolineare che, negli ultimi anni, il colosso mondiale, è riuscito a allargare i suoi orizzonti, iniziando a monetizzare anche da servizi di cloud computing, attraverso Google Cloud, dai telefonini con il suo sistema operativo Android e con Google Home, il suo business di Casa Intelligente. (Smart Home)

Può il titolo azionario di Alphabet continuare a crescere?

Vi sono ottimi motivi per pensare che le azioni di Alphabet continueranno a salire per molto tempo ancora. Oltre ad avere un grosso potenziale di crescita nei suoi settori più consolidati, i nuovi prodotti aziendali possono fare molto bene. Ad esempio, il suo nuovo business di veicoli autonomi, Waymo, è pronto a guadagnare miliardi quando le macchine senza conducente diventeranno legali in America.

Vuoi scoprire come diventare Milionario? E’ possibile. Leggi questo report esclusivo cliccando qui!

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Tra I migliori broker CFD
    • Ampia scelta Criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Servizio CFD. L'80,6% perde denaro. **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)