Home Impara a investire attraverso il Trading Online in Italia con ZonaTrading.it

Impara a investire attraverso il Trading Online in Italia con ZonaTrading.it

Trading online. Da un po’ di tempo non si parla d’altro tra chi è interessato a trovare modi alternativi per investire i propri risparmi.

Alcuni la definiscono un’opportunità, altri un rischio dal quale è bene tenersi alla larga. La realtà dei fatti, tuttavia, è diversa da queste opinioni immediate: il trading online è il modo in cui i mercati finanziari si sono evoluti con l’insorgere del nuovo millennio.

Trading Online Italia

Chiedersi cos’è il trading online e come funziona significa interrogarsi su gran parte del funzionamento dei mercati oggi.

In questa guida completa vedremo esattamente in che modo il trading online si propone come soluzione alla portata di tutti per diventare immediatamente responsabili del proprio denaro e per quale motivo questa nuova modalità di investimento è diventata così popolare negli ultimi anni.

Capire cos’è il trading online è anche il modo migliore per comprendere se si tratta di una possibilità che può fare al caso tuo. Ecco perché ti mostreremo anche un elenco completo delle migliori piattaforme.

Affidarsi ad un intermediario di qualità e regolamentato dalle principali autorità finanziarie europee è l’unico modo per evitare truffe o inconvenienti di qualsiasi genere.

Queste piattaforme, inoltre, spesso mettono a disposizione sistemi e soluzioni alternative per approfondire fin da subito l’argomento e iniziare a investire con strategie, trucchi e segnali di trading avanzati.

Qui sotto puoi vedere l’elenco completo delle migliori piattaforme per fare trading online in Italia:

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Cos’è il trading online?

Trading online letteralmente significa “compravendita online”. Si tratta, più specificamente della possibilità di scambiare titoli finanziari e strumenti derivati direttamente da una piattaforma online che svolge funzioni di mediazione.

Uno dei vantaggi che ha reso celebre il trading online è proprio la possibilità di realizzare queste operazioni in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi luogo. Unico requisito indispensabile è quello di avere a disposizione una buona connessione.

Ma in che modo è possibile questo?

Ebbene, le piattaforme di trading online, note anche come broker, svolgono prevalentemente un ruolo di mediatori tra i singoli trader e il mercato. Esistono vari tipi di broker e, di conseguenza, varie sfumature tra le interazioni di queste realtà con i mercati finanziari.

La cosa più importante, tuttavia, è data dal fatto che le migliori piattaforme di trading online non presentano commissioni sulle operazioni ma prevedono unicamente il pagamento dello Spread su singolo investimento.

Una volta che avrai scelto il titolo su cui intendi investire, non ti resterà che realizzare l’ordine premendo il tasto “buy” o “sell”, come vedi in figura.

cos'è il trading online
Fonte: eToro demo

A quel punto sarà stesso il broker ad eseguire l’ordine oppure a girarlo a gli enti che hanno la liquidità necessaria a farlo (in primis le banche).

Perché fare trading online, dunque, e non affidarsi direttamente alle banche?

Ebbene, anche se i servizi di internet banking hanno iniziato a permettere di investire come con il trading online, le due offerte sono completamente diverse. Le banche sono in primis degli operatori centrali all’interno dei mercati finanziari. Le loro condizioni di trading sono svantaggiose per chi ha intenzione di iniziare da zero.

Per intenderci, converrebbe prendere in considerazione di investire con una banca nel caso in cui il proprio capitale dovesse essere superiore a 100.000€. In caso contrario le commissioni e le condizioni di investimento delle banche sono troppo svantaggiose.

Ecco perché sempre più persone si stanno rivolgendo al trading online e alle modalità di investimento proposte dai broker.

Come funziona il trading online?

Il funzionamento del trading online, come ti abbiamo accennato, è di per sé facile da capire. Tuttavia per padroneggiare questa forma di interazione con i mercati è necessario un lungo periodo di formazione e molta esperienza.

Al centro del funzionamento del trading online vi è il conto di trading reale. Questo può essere aperto con poche centinaia di euro (come nel caso di eToro, che prevede un deposito minimo di 200€) o anche di qualche decina (IQ Option, infatti, permette di iniziare anche con 10€).

Il conto di trading reale è ciò che dà diritto ad accedere ai mercati finanziari ed è completamente gratuito: del deposito che viene effettuato, infatti, il broker non trattiene nulla per sé come commissione.

Aprendo un conto con ForexTB con 250€, ad esempio, si avranno a disposizione 250€ per investire.

Il broker ricava i profitti dallo Spread, calcolato in pips. Lo Spread altro non è che il differenziale tra il “bid” e l’”ask”, ovvero tra il prezzo di acquisto e di vendita di un titolo. Si tratta di un pagamento esiguo per il trader proprio in quanto 1 pip equivale alla quinta (o quarta) cifra utile della quotazione di un asset. Si parla di pochi centesimi!

Il cuore centrale del trading online, ciò che rende gli investimenti particolarmente complessi da realizzare, sono le previsioni di trading.

Una volta che si individua un asset di proprio interesse, infatti, si procede ad analizzarlo in modo da ricavare informazioni circa i suoi sviluppi futuri. Riuscire a capire quale trend un titolo potrebbe sviluppare è l’obiettivo di una previsione di trading.

Padroneggiare questo aspetto degli investimenti richiede tempo, studio e esperienza: ecco perché il 75% degli investimenti con il trading online si rivelano perdenti.

Se non si è disposti a studiare attentamente il settore è meglio non investire affatto: si rischia di perdere tutto il proprio capitale!

Le piattaforme di trading: scegliere quella giusta

All’inizio della nostra guida sul trading online avrai notato la tabella di alcune delle migliori piattaforme di trading online per chi investe dall’Italia.

Ebbene, quelle che ti abbiamo presentato propongono offerte molto diverse tra loro, in modo da accontentare le richieste di qualsiasi tipo di trader.

In particolar modo:

  • eToro (clicca qui) mette a disposizione dei propri utenti la possibilità di fare Copy trading, ovvero di copiare i top investors che operano sulla piattaforma. Puoi approfondire l’argomento leggendo la nostra recensione di eToro;
  • Trade.com (clicca qui) ti mette a disposizione un pacchetto formativo completo per apprendere tutto ciò che c’è da sapere sul trading online;
  • ForexTB (clicca qui) ti permette di investire con i segnali di trading gratuiti;
  • Plus500 (clicca qui) ti mette a disposizione la possibilità di operare con le Opzioni MIBO;
  • IQ Option, invece, ti mette a disposizione le Opzioni FX;

Prenditi il tuo tempo e naviga anche il nostro sito per leggere le recensioni di ciascuna piattaforma. Questo ti permetterà di trovare quella che rispecchia al meglio la tua disponibilità di tempo e i tuoi interessi personali.

Se, ad esempio, punti a crearti un portafogli di azioni, allora le Real Stocks di eToro a zero commissioni fanno per te.

Per un portafogli in criptovalute, invece, puoi trovare particolarmente interessante l’offerta di Trade.com.

Insomma, valuta bene la piattaforma con cui aprire un conto di trading reale. Da questa decisione dipenderanno gli strumenti e le strategie che avrai a disposizione in futuro.

Ma vediamo ciascuna più nel dettaglio ciascuna offerta:

Etoro: leader indiscusso nel Copy Trading 

eToro (visita il sito ufficiale) è una società di intermediazione relativamente nuova, ma in rapida crescita con oltre 10 milioni di trader in oltre 140 Paesi.

A differenza della maggior parte dei broker eToro si distingue per una serie di servizi atti a preparare il trader al clima dei mercati finanziari.

Lo fa attraverso due strumenti innovativi: il Social Trading e il Copy Trading. Fare trading online con il Copy Trading aiuta anche i principianti a superare le difficoltà iniziali, come abbiamo messo in evidenza nella nostra recensione di eToro.

Oltre all’osservanza dei requisiti normativi in materia di capitale e di varie regole volte a garantire condizioni di vendita corrette ed eque, eToro implementa la tecnologia standard Secure Socket Layer (SSL) per la crittografia dei dati.

In conformità con l’informativa sulla privacy della società, è chiaro che i dati dei clienti relativi alla cronologia creditizia, al patrimonio netto o ad altre informazioni personali non vengono mai trasmessi a terzi.

eToro accetta depositi tramite Paypal, Postepay, MoneyGram, Neteller, WebMoney, carte di credito e trasferimenti di denaro. A seconda del canale utilizzato, il requisito di deposito minimo iniziale può essere di 200 o 500 euro.

copy_trading eToro
Schermata di esempio del Copy Trading di eToro, con i principali trader

Clicca qui per iniziare a usare eToro!

ForexTB: il broker che sta conquistando il mercato italiano

Il broker ForexTB sta andando molto forte in Italia. Ti consigliamo di provarlo aprendo un conto demo o uno reale e cliccando qui.

Questo broker e’ nato grazie a una serie di persone appassionate di investimenti nel 2010 e attualmente viene considerato un veterano del trading. A partire da quel momento vennero introdotti moltissimi nuovi strumenti volti a semplificare il trading per gli utenti.

Oltretutto, questo broker fornisce agli interessati la possibilità di usare un conto Demo per la propria formazione e ospita persino un ampio centro formativo. Tutti gli interessati possono accedere alla formazione personalizzata con il proprio manager.

Non a caso i trader di ForexTB hanno la possibilità di restare costantemente in contatto con il proprio manager personale tramite il telefono o la chat, in modo da discutere di varie strategie e avere le risposte alle domande di genere tecnico o non.

In alternativa il broker, come abbiamo evidenziato nella nostra recensione di ForexTB, offre ai suoi clienti un manuale di trading online in .PDF da scaricare gratuitamente.

Il broker ForexTB è regolato dalla CONSOB e dalla International Financial Services Commission e possiede il numero di licenza (IFSC / 60/440 / TS / 1517) e, pertanto, deve rispettare tutte le regole normative sulla sicurezza.

trading online
L’app mobile di ForexTB è ottima per investire da smartphone

Clicca qui per iniziare a studiare con ForexTB

Plus500: Il broker che offre un prodotto automatico

Questo broker (leggi la nostra recensione di Plus500) è stata creata nel 2008 e oggi è una delle piattaforme di trading leader nel settore dei CFD.

Permette di fare trading con strumenti finanziari diversificati: valute, azioni, CFD, criptovalute, materie prime e indici azionari. Puoi avere un esempio pratico della qualità della sua offerta visitando la pagina dedicata al trading su azioni di Plus500 (clicca qui).

I diritti sul marchio Plus500 e su tutte le funzioni manageriali sono concentrati nelle mani di Plus500 Ltd, registrata sul mercato principale della Borsa di Londra. Nel Regno Unito questo marchio è sotto la supervisione della British Financial Supervision Authority (FCA, FRN 509909).

Il marchio Plus500 è anche utilizzato da Plus500CY Ltd, che rientra nella giurisdizione della Commissione per i titoli e gli scambi di Cipro (CySEC, licenza n. 250/14).

In Australia, Nuova Zelanda e Sud Africa, il marchio è rappresentato da Plus500 AU Pty Ltd ed è sotto l’influenza della Australian Securities and Investment Commission (ASIC, AFSL # 417727).

Plus500 utilizza solo la più recente tecnologia nelle sue operazioni. Questo approccio consente di fornire ai propri clienti delle condizioni sicure e affidabili per condurre le transazioni con oltre 2000 strumenti finanziari.

Plus500 broker online
Plus500 è da anni lo sponsor ufficiale dell’Atletico Madrid

Clicca qui per iniziare a usare Plus500!

IQ Option, il miglior broker per chi vuole iniziare ora

Il broker IQ Option (leggi la nostra recensione completa) è nato nel 2010 e da allora è stato in grado di raggiungere degli importanti traguardi nel settore e rendere accessibile il trading a un gran numero di appassionati.

La sua sede principale si trova a Cipro e il broker viene regolamentato dalla CySEC che ne supervisiona l’attività finanziaria.

Questo broker include una piattaforma semplice da usare sebbene caratterizzata dall’abbondanza di strumenti di trading e dalla loro elevata funzionalità. L’ammontare del deposito minimo consente di iniziare a fare il trading senza investimenti e rischi significativi.

L’interfaccia di prima classe, combinata con le ultime innovazioni, consentirà un’efficace gestione della piattaforma. A sua volta, questa circostanza consente un uso efficiente della piattaforma di trading non solo per i professionisti, ma anche per i principianti.

Da un punto di vista pratico, il servizio di IQ Option è progettato per tutti i trader che sono desiderosi di mettersi alla prova nel mercato del trading online.

L’assistenza clienti è operativa, veloce e fornisce tutte le informazioni di cui si potrebbe aver bisogno. Un approccio individuale a ciascun cliente nelle condizioni delle attuali dinamiche del mercato azionario gioca un ruolo molto significativo.

IQ Option, inoltre, è il solo broker al mondo che permette di investire in Opzioni FX, uno strumento innovativo e particolarmente indicato per i principianti. Clicca qui per visitare l'offerta sulle Opzioni FX e valutare autonomamente la validità dello strumento.

Con questo broker puoi depositare solo 10 euro e iniziare a fare trading.

registrarsi su IQ Option
IQ Option: facile registrazione e velocità esecutiva lo rendono adatto sia a principianti che professionisti

Clicca qui per iniziare a usare IQoption!

Trade.com: un broker per imparare 

Trade.com è il broker dell’azienda Leadcapital Markets Ltd, una società regolamentata dalla CySEC.

Quest’azienda fornisce servizi di trading online dal 1999 ed è ufficialmente registrata in quasi tutti i Paesi dell’UE, tra cui Italia, Francia, Germania e Regno Unito.

Per questo la piattaforma aderisce rigorosamente alle linee guida in tema di sicurezza dell’attività finanziarie dei trader.

A questo si aggiunge un Fondo di Compensazione Investitori (Investors Compensation Fund) che protegge gli investimenti dei clienti dai vari rischi e fornisce numerosi servizi di gestione dell’account di alta qualità. Puoi approfondire questo punto leggendo la nostra recensione di Trade.com.

Questo broker ritiene che il suo compito principale sia quello di formare i clienti affinché possano avere successo nel mondo del trading online.

Pertanto il sito web della società ha una sezione speciale dedicata all’istruzione, che contiene un corso per i principianti, dei manuali per MetaTrader4, una revisione degli strumenti di trading e del loro uso, nonché degli e-book sulle strategie vincenti nel trading. Clicca qui per l'offerta completa

Tutti i clienti di Trade.com hanno la possibilità di utilizzare quotidianamente le analisi tecniche, nonché restare aggiornati sugli eventi più importanti in grado di influenzare i mercati finanziari.

Il deposito minimo necessario per iniziare a lavorare sulla piattaforma è pari a 100 euro (bisogna aprire l’account Classic). Si consiglia comunque di non ignorare la possibilità di aprire un conto Demo in maniera completamente gratuita ed esercitarsi con lo stesso.

Trde.com offerta formativa
Trade.com mette a disposizione 15 video-lezioni gratuite in seguito alla prima iscrizione

Clicca qui per iniziare a usare Trade!

Iniziare a fare trading: le basi

Ora che abbiamo chiarito gli elementi chiave del trading online e il motivo per cui è diventato sempre più popolare nel tempo, possiamo prendere in considerazione quella che reputiamo essere il modo giusto per iniziare a fare trading online.

Ti abbiamo detto che per iniziare a giocare in Borsa è necessaria un’opportuna preparazione?

Proprio così: non devi tornare dietro i banchi di scuola se segui attentamente la procedura che stiamo per spiegarti.

Ti basterà armarti di pazienza e costruirti un tuo proprio piano: valuta il tempo a tua disposizione, la tua capacità di sopportare il rischio e la pressione dovuta agli investimenti e soprattutto il denaro che intendi mettere a rischio.

Crea una scaletta di obiettivi a breve, medio e lungo termine e seguili attentamente. Il trading online, come amiamo spesso dire, è una disciplina pratica. Per riuscire ad avere successo è necessario seguire attentamente tutti i passaggi e non cercare di affrettare i tempi commettendo mosse avventate.

Ricorda: “chi va piano, va sano e va lontano!

Vediamo, dunque, quali sono i passi necessari per iniziare a fare trading online e diventare un trader vincente:

Corsi di trading online: come imparare il trading

Come abbiamo detto, iniziare a fare trading online non significa che bisogna tornare dietro i banchi di scuole e rimettersi a studiare.

Sebbene è indispensabile imparare tutti i segreti di trading per non perdere soldi fin dai primi giorni, allo stesso modo si possono imparare le tecniche e gli strumenti di investimento anche grazie a programmi di formazione più flessibili.

Scegliere un corso di trading online che si può frequentare anche stando da casa è la scelta migliore. Ma quale corso seguire?

trading online
Fonte: Pixabay

Attualmente il web pullula di offerte formative sul trading. Non mancano i tanti entusiasti che, dopo qualche investimento andato bene, credono di aver scoperto la gallina dalle uova d’oro e spacciano la loro tecnica come una “invenzione rivoluzionaria”.

Il nostro consiglio è di evitare queste offerte e rivolgersi, invece, a quelle proposte che approcciano il trading online in modo pratico e funzionale.

Ad esempio il percorso formativo di Trade.com (clicca qui per frequentarlo gratuitamente) è appositamente pensato per guidare un principiante attraverso tutti gli step necessari a diventare un trader completo.

Dalle videolezioni dedicate alla piattaforma, fino ai materiali più complessi sulle strategie e l’analisi tecnica.

Un corso di trading di ottima qualità deve mettere in campo una buona progressione di apprendimento e cercare il più possibile di rendere accessibile anche gli argomenti più contorti. Il tutto senza dimenticare che il punto fondamentale dell’intera formazione è quello di mettere in grado le persone di investire sui mercati finanziari.

La scelta di un buon corso di trading online, come vedremo anche in seguito, può essere facilitata se si ascoltano le opinioni degli utenti e si analizzano anche i risultati.

Conto di trading demo

Oltre al corso di trading, per iniziare a fare investimenti online è necessario anche aprire un conto demo.

Il trading online demo è un conto di simulazione. Questo significa che si possono simulare le operazioni senza rischiare praticamente nulla.

Il conto demo di trading online simula in maniera verosimile l’andamento dei mercati, in modo da permetterti di prendere dimestichezza con le stesse situazioni che potresti affrontare con il conto reale. Gli strumenti e le strategie che puoi applicare sul conto demo sono le stesse che ti aiuteranno a ottenere profitti sul conto reale.

Per questo motivo una buona parte del tempo speso nell’apprendimento del trading online lo passerai sul conto demo. Ecco perché è bene assicurarti che il conto demo ti sia offerto gratuitamente e senza limiti di tempo dal broker.

Piattaforme come IQ Option (clicca qui per aprire un conto demo) sono particolarmente rinomate per la validità della loro simulazione di trading, semplice e intuitiva.

IQ Option, infatti, permette ai suoi utenti di accedere alla sezione formativa direttamente dal conto demo, in modo da permettere ai suoi clienti di sperimentare direttamente ciò che apprendono con gli oltre 139 video-tutorial messi a disposizione.

Non pensare che il conto demo ti sarà utile solo durante le prime fasi della tua esperienza: trattandosi di una simulazione verosimile, infatti, il conto demo ti sarà utile anche in seguito, per sperimentare nuovi approcci o relazionarti con mercati inesplorati.

Non solo i principianti ma anche i professionisti fanno un uso massiccio del conto demo: riuscire a ottenere il migliore ti permetterà di ricavare vantaggi anche anni dopo la registrazione.

Aprire un conto demo è facilissimo e non prevede alcun obbligo nei confronti della piattaforma: la registrazione per il conto demo, infatti, non prevede alcun deposito e può essere cancellata in pochi secondi.

Trading online vs investimenti: quali scegliere?

Ultima cosa utile da sapere per iniziare a fare trading riguarda la differenza tra gli investimenti finanziari e il trading online.

Se il trading online è diventato così popolare questo è anche in virtù dei tanti vantaggi rispetto agli investimenti tradizionali.

Prima che comparissero i broker di trading online, infatti, le persone avevano a disposizione solo gli investimenti diretti per operare sui mercati finanziari. Questo significa che acquistavano realmente degli asset e aspettavano che il loro valore crescesse a sufficienza.

Questo voleva dire attendere mesi o anche anni prima di vedere i risultati.

Il trading online è, invece, un modo per speculare sul breve periodo: questo significa che il potrai valutare il risultato dei tuoi investimenti giorno per giorno.

Con il trading online, infatti, opererai con i CFD (Contracts For Difference), strumenti derivati di nuova generazione che ti permettono di ricavare profitti dalle piccole oscillazioni dei prezzi dei titoli finanziari.

cfd_trading online
Fonte: PixaBay

Non andrai ad acquistare direttamente i titoli che ti interessano ma investirai esclusivamente sulle variazioni di prezzo. Questo cosa significa?

Che potrai investire anche al ribasso. Un investimento diretto comporta il costante rischio che il titolo possa perdere valore: in questo caso anche tu ti troverai a perdere soldi.

Con i CFD, invece, se ti rendi conto che un asset sta affrontando un periodo di svalutazione potrai comunque investire al ribasso e trarre profitto in base all’entità della caduta dei prezzi.

Si tratta di una flessibilità importantissima se desideri vedere giorno per giorno i tuoi progressi e permettere al tuo capitale di crescere più velocemente. Attenzione, tuttavia: i CFD comportano comunque dei rischi.

Per questo motivo è opportuno affrontare prima un periodo di formazione e familiarizzare con il conto demo. Se non si segue questa procedura si rischia di perdere soldi, come fanno il 75% dei trader che negoziano con i CFD.

Le truffe nel trading online: un problema serio

Adesso che sai come iniziare a fare trading online nel modo corretto vogliamo metterti in guardia da un altro pericolo che minaccia chiunque si interessi al settore: le truffe.

Il trading online, come tutti i settori che coinvolgono transazioni di denaro, non è esente da organizzazioni fraudolente che approfittano dell’ingenuità dei principianti per derubarli dei loro soldi.

Le truffe nel trading online sono una minaccia costante per tutti coloro che hanno intenzione di iniziare a investire online.

La maggior parte di queste si regge su società che hanno sede nei paradisi fiscali (Isole Marshall, Saint Vincent and The Grenadine e altre piccole isole del Pacifico o dei Caraibi). In questo modo risultano essere fuori dalla giurisdizione delle autorità del proprio paese di residenza.

Se si viene truffati da una di queste società è quasi impossibile riavere i propri soldi.

Ecco perché la cosa migliore per evitare di incorrere in truffe è affidarsi solo a piattaforme regolamentate: in questo modo si aggira completamente il problema.

I broker che hanno una regolare licenza di trading sono costantemente monitorati dalle autorità finanziarie: i loro conti sono attentamente monitorati e sono obbligati a garantire livelli di sicurezza tali da rendere completamente sicuri gli investimenti online.

In Europa la regolamentazione del trading online fa capo all’ESMA (European Security and Markets Authority), che si occupa di aggiornare di volta in volta gli standard qualitativi e di sicurezza che i broker devono osservare.

Le singole autorità nazionali degli stati membri dell’UE, poi, si occupano di emettere licenze di trading ai broker che intendono inserirsi sul mercato europeo.

In Italia, ad esempio, vi è la CONSOB, in Inghilterra la FCA, in Germania la BaFin, etc.

Trading online legale in Italia: la CONSOB

La CONSOB (COmmissione Nazionale per le SOcietà e la Borsa) è l’autorità italiana che si occupa di regolamentare i mercati finanziari e gli enti che prestano servizi ai risparmiatori.

Non solo broker di trading online, dunque, ma anche le banche sottostanno ai costanti controlli della CONSOB.

trading_online_italia
Trading online in Italia

Se si è interessati a iniziare a fare trading online è opportuno fare riferimento ai costanti avvisi e annunci della CONSOB. Questo permette sia di sapere quali sono i broker che risultano essere sospetti sia, invece, quali sono le palesi truffe che sono comunque presenti sul Web.

Sempre la CONSOB, inoltre, pubblica costantemente materiali a supporto dei piccoli investitori: da test di valutazione a consigli e linee tecniche. Sebbene non siano utili quanto un corso di trading online questi materiali ti permetteranno di sapere cosa devi approfondire, qual è il tuo livello attuale e in che modo puoi migliorare la tua situazione.

In generale, comunque, evitare le truffe non è sufficiente a iniziare a investire nel modo giusto. Ti consigliamo a tal proposito di far riferimento alle piattaforme a cui abbiamo fatto riferimento finora.

Ciascuna di esse è regolamentata dalla CONSOB:

  • eToro, con il prot. n. 10033275 del 14/04/2010;
  • Plus500, con il prot. n. 0095903/14 del 12/12/2014;
  • ForexTB, con il prot. n. 0097048/15 del 23/12/2015;
  • com, con il prot. n. 0031888/14 del 16/04/2014;
  • IQ Option, con il prot. n. 0008204/15 del 03/02/2015;

Le opinioni sul trading online: riconoscere quelle utili

Cercare opinioni sul trading online è un ottimo modo per interfacciarsi con l’esperienza di chi ha iniziato prima di te. Spesso le opinioni dei trader possono nascondere utilissimi consigli su molteplici aspetti delle operazioni finanziari.

Tuttavia c’è bisogno di fare una importantissima precisazione: non tutte le opinioni sul trading online, infatti, sono affidabili.

Il valore di un’opinione deriva dalla capacità della persona di esprimere un proprio parere personale senza che le emozioni e i sentimenti prendano il sopravvento sui dati oggettivi.

Per questo motivo ti consigliamo di prendere come affidabili solo quelle opinioni che sono esposte in modo ordinato e che prendono in considerazione sia i vantaggi che gli svantaggi di ciascun fenomeno.

Da evitare, invece, sono tutti quei commenti di persone che sono troppo euforiche o abbattute per riuscire a fornire un parere oggettivo. Purtroppo il trading online è pieno di investitori alle prime armi che, dopo le prime vincite o perdite, in preda alle emozioni, esprimono il proprio parere sui forum o sui social. Il risultato?

Spesso ci si trova dinanzi a persone che dicono che il trading è una truffa solo perché non sono riusciti a ricavare profitti dalle prime operazioni. Allo stesso modo, si trovano spesso anche trader entusiasti che pensano di aver inventato nuovi metodi e li pubblicizzano a scapito degli altri.

Lascia perdere queste opinioni!

Se leggi un parere personale che invece prende in considerazione più aspetti, esponendo pregi e difetti di ciascuno, puoi ritenerlo valido. Questo anche e soprattutto per quanto riguarda i corsi di trading: evita tutti coloro che propongono “metodi che funzionano” a scapito di altri.

Un modo semplice ed efficace per leggere opinioni aggiornate circa i vari aspetti e mercati di trading online è il Social Trading di eToro, un servizio che permette a tutti gli utenti di scambiarsi informazioni, pareri e di discutere circa le strategie migliori per aggredire un titolo.

Vantaggi e svantaggi del trading online

In tema di opinioni sul trading online, vogliamo fornirti il nostro parere personale al riguardo. Siamo consapevoli che il trading online non è né un albero della cuccagna né, tantomeno, si tratta di una truffa.

Come ti abbiamo detto, il nostro personale approccio al trading consiste nel prenderlo come una scienza pratica. In quanto tale esso ha vantaggi e svantaggi.

Per poter prendere seriamente gli investimenti online è necessario conoscere sia gli uni che gli altri e valutare se ne vale effettivamente la pena. Non tutte le persone hanno una propensione al trading online e non tutti lo possono affrontare allo stesso modo.

Ecco perché ti consigliamo di leggere attentamente quanto segue:

Vantaggi: la libertà finanziaria

Il trading online è uno dei modi migliori per raggiungere la libertà finanziaria oggi. Per libertà finanziaria intendiamo quel processo che ti può portare ad abbandonare il circolo vizioso proprio del working for money e adottare, invece, una mentalità più positiva.

Robert Kiyosaki, uno dei padri della libertà finanziaria, da tempo afferma che investire sui mercati finanziari ha l’obiettivo principale di fare in modo che sia il denaro a lavorare al proprio posto.

Trading online
Fonte: WikiQuotes

Il trading online ha il principale vantaggio di permetterti di fare questo: una volta che avrai imparato le tecniche di investimento, infatti, ti basterà aprire una posizione e saranno stesso i movimenti dei mercati a garantirti i potenziali profitti.

Investire significa, dunque, mettere in movimento il denaro e permettergli di lavorare al posto tuo.

Questo si traduce in una rendita extra o anche in un lavoro vero e proprio, senza che questo significhi essere limitati ad un posto fisico o a orari predefiniti.

Come ha affermato Yvan Byeajee, uno dei maggiori esperti di psicologia di trading, «Trading doesn’t just reveal your character, it also builds it if you stay in the game long enough».

Tradotto, il trading non rivela soltanto il tuo carattere, ma lo forma se lo si fa per tempo sufficiente. Si tratta di un percorso completo che, attraverso l’indipendenza finanziaria, porta le persone ad una maggiore considerazione di sé.

Il trading è anche disciplina, e questo può portarti a crescere anche e soprattutto come persona.

Svantaggi: dallo stress alle tempistiche

L’altra faccia della medaglia è legata alla pressione e allo stress che possono derivare da un’attività che ti mette costantemente dinanzi alla possibilità di perdere soldi.

Per questo motivo è bene che tu valuti attentamente la tua personale attitudine nei confronti del rischio. Se sei una persona dall’indole pacata, che non ama rischiare denaro sulla base di previsioni future, che non sa controllare bene le proprie emozioni e che è incline ad ansia e stress, il trading potrebbe non fare al caso tuo.

Lo stress da trading non è affatto una possibilità remota: numerose persone che iniziano a operare sui mercati finanziari finiscono per accusare stati di stress maggiori rispetto a prima.

stress_nel_trading
Fonte: PixaBay

Questo perché non tutti gli investimenti vanno a buon fine e spesso il comportamento dei mercati è diverso rispetto alle proprie previsioni.

Se non si riesce a gestire questo carico emotivo, il trading online smette di essere un’opportunità e diventa un peso.

Un altro svantaggio del trading online è la sua curva di apprendimento abbastanza elevata. Per partire nel migliore dei modi è necessario spendere qualche semestre sul conto demo e sui corsi di trading.

Se non si ha a disposizione tempo sufficiente o non si vuole a passare mesi a studiare le operazioni finanziarie, allora il trading non è la soluzione adatta a te.

Se comunque desideri metterti alla prova, ti consigliamo di affrontare prima il tema della psicologia di trading. Questa può aiutarti notevolmente ad affrontare lo stress nel trading attraverso tecniche di cura di sé e di gestione emotiva.

I forum di trading: sono davvero utili?

Questo è uno dei temi centrali che viene maggiormente discusso nei forum di trading: i vantaggi e gli svantaggi di questa attività da sempre sono ampiamente dibattuti tra tutti coloro che investono da tempo e coloro che si sono appena interessati all’argomento.

I forum di trading, tuttavia, presentano un principale svantaggio: spesso chi partecipa attivamente alle discussioni, infatti, presenta la pessima abitudine di scrivere in gergo.

I maggiori frequentatori dei forum sono persone che si sono costruite nel tempo una cultura finanziaria ben precisa e che non hanno interesse nello spiegare semplicemente il proprio pensiero. Come spazio di discussione, infatti, i forum di trading tendono a chiudersi ai nuovi arrivati.

Spesso e volentieri si leggono opinioni anche molto semplici che vengono, tuttavia, riempite di termini tecnici, acronimi e inutili riferimenti a strumenti e strategie precise.

Ecco perché ti sconsigliamo di far riferimento ai forum di trading come ad un efficace metodo per apprendere a fare trading online.

Piuttosto ti consigliamo di far riferimento al Social Trading di eToro (accedici cliccando qui): rispetto ai forum, infatti, eToro ha una community molto più vasta e attenta alle esigenze dei principianti.

Con oltre 10 milioni di utenti e un sistema di traduzione istantanea in più di 20 lingue, il Social Trading permette di ricevere risposte e consigli anche sugli argomenti più semplici ed elementari del trading online.

Qui in seguito puoi vedere alcune delle domande più diffuse che i principianti rivolgono sul trading online:

Trading online

Il trading online è l'opportunità di partecipare attivamente ai mercati finanziari iinvestendo il tuo denaro.
Se decidi di rivolgerti ai migliori broker di trading online, potrai investire senza commissioni sulle operazioni ma con il solo Spread. Leggi tutta la guida per saperne di più.
Dipende dal broker. Ogni piattaforma indica una quantità minima di denaro da depositare per aprire un conto. Questa varia da pochi euro (anche solo 10€) fino a qualche centinaio.
Assolutamente si. Tuttavia si può imparare a prevenire e gestire i rischi attraverso tecniche e strumenti particolari. Leggi la nostra guida per scoprire in che modo.
Dipende dal tipo di persona. Per scoprirlo puoi aprire un conto demo con un broker, con il quale provare a simulare investimenti finanziari a rischio zero. In ogni caso sono necessari studio e dedizione.

Trading online conviene?

In base a quanto detto finora, fare trading online conviene?

Si tratta di una domanda molto comune che racchiude il desiderio di sapere in anticipo se spendere mesi ad approfondire il mondo dei mercati finanziari possa o meno convenire.

Noi siamo dell’opinione che il trading online in generale conviene. Le offerte dei broker sono talmente varie che è possibile operare con diverse strategie e tecniche di investimento, in modo da poter aggredire i mercati finanziari in molteplici modi.

Si può fare scalping, Swing trading, trading intra-day o anche operare sul lungo periodo.

In termini di profitto, il trading online è un settore rischioso. Come ti abbiamo detto, circa il 75% delle operazioni si risolve in una perdita.

Ma quanto si può guadagnare con il trading?

Ebbene, gli investitori principianti che seguono passo dopo passo tutta la procedura corretta (corsi di trading, conto demo e offerte vantaggiose) in media possono ricavare un RoI (return on investment) del 7/10% sul capitale iniziale.

Si tratta di una media che prende in considerazione anche eventuali perdite. Applicando un buon money management e risk management queste possono essere limitate in modo tale da portare comunque a profitti complessivi.

Un trader più navigato, invece, in media arriva anche a un RoI del 20% o superiore.

Di conseguenza il trading online funziona e permette di ottenere dei profitti. Tuttavia non si tratta di un modo per fare soldi facili.

Impegno e dedizione permettono di ottenere soddisfazioni interessanti e, con del tempo, di costruire un progetto di vita soddisfacente. Tuttavia non accadrà domani. Ecco perché se sei disposto a metterti in gioco fallo consapevole dei tempi, delle opportunità e dei rischi.

Trading online: considerazioni finali

In conclusione il trading online è un fenomeno nuovo che continua a riscuotere enorme successo. Sempre più persone si stanno interessando agli investimenti finanziari e puntano a diventare economicamente liberi.

Man mano che sempre più persone si interessano alla vita finanziaria del mondo le informazioni diventano via via più accessibili. Questo rende il trading online più accessibile a tutti.

Con questa guida abbiamo voluto fornirti alcune indicazioni generali: se prendi in considerazione questo settore come possibile destinazione dei tuoi risparmi sappi che le potenzialità sono grandi, ma si accompagnano a dei rischi.

Ecco perché ti consigliamo, infine, di far riferimento a piattaforme certificate che ti mettono a disposizione delle offerte gratuite utili ad iniziare con il piede giusto. Qui sotto trovi la tabella completa con i principali vantaggi di ognuno:

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)