Home Guide Forex trading per tutti: come funziona il FX e che cos’è

Forex trading per tutti: come funziona il FX e che cos’è

forex trading

Sebbene quello del trading online sia ormai un concetto abbastanza chiaro, almeno a grandi linee, ci rendiamo sempre più conto che molti trader alle prime armi hanno difficoltà a comprendere l’essenza del forex trading. Per questa ragione, abbiamo deciso di dedicare un articolo intero a tale argomento.

Se ti riconosci in quello che abbiamo appena detto, questo pezzo è dedicato proprio ai trader, o aspiranti tali, come te. Devi sapere che molto spesso, dietro a questi termini inerenti al mondo del trading, che all’apparenza sembrano tanto complessi, vi sono in realtà concetti semplici e che con la pratica possono assumere una chiarezza disarmante.

Sicuramente, leggere articoli come questo può aiutarti a chiarire moltissimi aspetti del forex trading, ma se desideri approfondire ulteriormente quanto stiamo per raccontarti, potresti prendere in considerazione le risorse didattiche messe a disposizione da broker affidabili e regolamentati come eToro (clicca subito per accedere) e tanti altri.

A tal proposito, dai uno sguardo al riepilogo che ti proponiamo di seguito e poi iniziamo ad addentrarci insieme nell’universo del forex.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Forex trading: significato

Forex altro non è che l’abbreviazione di Foreign Exchange e, in alcuni casi viene indicato anche con la sigla FX. Nel mondo degli investimenti italiano, viene indicato anche come mercato valutario.

Nel contesto del Foreign Exchange Market, che vanta la definizione di mercato più grande al mondo, le valute, sia le più importanti che quelle secondarie, vengono scambiate tra di loro generando un volume di scambi pari a ben 6000 miliardi al giorno, come indicato nella relativa pagina Wikipedia.

Questo mercato vanta una serie di caratteristiche che lo rendono a dir poco unico nel suo genere. Te ne riassumiamo alcune di seguito:

  • volume degli scambi massiccio
  • ampio numero di operatori attivi
  • scambi con durata di 24 ore
  • diffusione geografica
  • fattori che influenzano i tassi di cambio

Forex trading: cos’è

Abbiamo appena parlato del significato del termine forex, ma non ci siamo ancora soffermati sulla sua natura nel contesto che ci interessa, ovvero quello del trading online.

Prima di farlo, è bene però dare qualche coordinata temporale ai nostri lettori: la storia del forex ha inizio nel 1971, con la comparsa del regime dei cambi fluttuanti. Di cosa si tratta? In poche parole è il regime in atto nel sistema monetario internazionale che si fonda sul fatto che il valore delle valute in termini di tasso di cambio reciproco, varia in base al mercato specializzato. Ciò significa che non sono i vari Stati a stabilire i propri tassi di cambio.

Chi opera nel forex trading, in pratica, lo fa speculando sullo scambio di valute. Visto l’ampio volume di operazioni che avvengono in questo mercato, possiamo dire è altamente caratterizzato da liquidità.

Quello che avviene nel forex altro non è che la contemporanea compravendita di valute, nel senso che, ad esempio, l’investitore può comprare dollari e vendere sterline.

Se prima, tutto questo poteva avvenire solo attraverso colossi finanziari o bancari, con l’avvento del forex trading online la situazione è cambiata radicalmente, visto che ora anche i trader non professionisti possono intervenire in questo mercato grazie al supporto di broker online di un certo livello, come ad esempio, ForexTB (Clicca qui per registrarti).

Forex trading online: come funziona?

Ora che abbiamo fatto luce sui mercati valutari e sul modo in cui le possibilità di accedervi sono cambiate negli anni, concentriamoci sulle dinamiche di quest’area d’investimento.

Con il forex trading possiamo comprare e vendere valute simultaneamente. I trader online possono fare tutto questo grazie a forex broker regolamentati, in grado di fornire loro tutti gli strumenti necessari per comprendere al meglio questo mercato. Se vuoi fare luce sugli intermediari, continua a leggere questo articolo oppure consulta la nostra guida ai migliori broker forex.

A questo punto, ti starai chiedendo: com’è possibile che un tipo di trading che, fino a qualche anno fa, era dedicato esclusivamente alle grandi istituzioni finanziarie, ora sia aperto a trader di tutti i livelli grazie al trading online?

Ebbene, questa domanda è più che lecita. Alcuni meccanismi infatti, non potrebbero avvenire se non fosse per la leva finanziaria.  Per mezzo di quest’ultima, i trader possono acquistare o vendere asset (in questo caso coppie di valute) per un importo superiore al capitale in loro possesso.

Questo genera la possibilità di un duplice esito: nel primo caso, se tutto dovesse andare per il verso auspicato, il trader si porterà a casa un profitto maggiore rispetto all’investimento ma, nel secondo, le perdite a cui si espone in caso di fallimento, potranno essere davvero ingenti.

Il fatto che il forex sia un mercato con decentralizzazione geografica fa sì che i prezzi proposti da ciascun intermediario possono subire variazioni, ma si basano sul valore attuale di mercato.

Fatte tutte queste premesse, non ci resta che ricorrere alla modalità esplicativa più efficace, ossia quella dell’esempio pratico. Partiamo da una coppia di valute, ad esempio EUR/USD.

forex trading

In questo caso, l’Euro, che precede il simbolo dello slash, è detto valuta di base mentre il dollaro statunitense è la valuta quotata, o secondaria.

L’ultimo tasso di cambio registrato per queste due valute, nel momento in cui questo articolo è stato scritto, è il seguente:

EUR/USD: 1,1734

A questo punto, è necessario decidere se vendere o comprare. Nel primo caso, il tasso di cambio indica quante unità di valuta quotata, quindi USD, si riceveranno vendendo un’unità della valuta base. Quindi se vendiamo un Euro, avremo in cambio 1,1734 Dollari.

In caso di acquisto invece, si ragiona all’esatto contrario, con il tasso di cambio che indica quanto pagare in valuta quotata per acquistare un’unità di valuta di base. Di nuovo, il prezzo corrisponderà al tasso di cambio di 1,1734 Dollari Statunitensi.

Forex trading – che cosa sono i Pip

In questa guida non potevamo non fare menzione dei Pip. Se anche a te è capitato di sentire questo termine ma non sei ancora riuscito a capire di cosa si tratta, sappi che stai per scoprirlo.

Il Pip è l’unità standard che serve a quantificare la variazione di un tasso di cambio. Un singolo Pip rappresenta un movimento incrementale del prezzo che assume un valore specifico in base al mercato

Nei mercati Forex un Pip corrisponde a un movimento al quarto decimale. Questo vale per gran parte delle coppie valutarie, ad eccezione di quelle in cui è presente JPY (Yen giapponese). In tal caso il Pip è un movimento al secondo decimale.

Per conoscere il valore di un Pip basta moltiplicare la dimensione della posizione per un pip. Ma proviamo a spiegarlo con un esempio pratico. Mettiamo di aver deciso di puntare sulla coppia EUR/USD e di acquistarne un lot (valore di un lot=dimensione posizione= 100.000 Euro). Per questa coppia di valute un Pip corrisponde a 0,0001. Moltiplicando questi due valori avremo il valore del Pip in base al lot della valuta secondaria che, in questo caso, sarà pari a 10 dollari. Se comprassimo la coppia EUR/USD a 1,16650 e chiudessimo la posizione vendendo un lot per 1,16660, avremmo un guadagno di 10 dollari e la differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita sarebbe di 1 Pip.

Questo calcolo può essere eseguito per tutte le coppie di valute ma ricorda: quando è coinvolto lo Yen, il Pip Forex ammonta a 0,01. Tieni inoltre presente che i migliori broker, offrono ai loro trader strumenti per il calcolo dei Pip.

Se tutto questo dovesse confonderti, stai sereno. Ogni broker, specialmente quelli che presentiamo nel sito, hanno una sezione dedicata allo studio. Uno dei broker dove puoi imparare meglio, e anche semplicemente, è IqOption. Puoi cliccare qui per aprire un conto gratuito e ricevere 10.000 euro demo.

Forex trading – piattaforme

Finora, abbiamo trattato svariati aspetti del forex: siamo partiti dal significato e abbiamo risposto alla domanda che in molti si pongono, ovvero, che cos’è il forex trading per poi passare a un breve excursus sulle sue dinamiche. A questo punto, non ci resta che dedicare uno spazio alle piattaforme di brokeraggio online che consentono di operare nei mercati valutari mondiali.

Una buona piattaforma è importante non solo per la buona riuscita dei tuoi investimenti ma anche perché ti munisce degli strumenti opportuni per realizzare un’analisi di mercato accurata. Se vuoi scoprire di più a riguardo, leggi la nostra guida su come analizzare il mercato prima di entrare nel mondo del trading Forex.

Ma torniamo a noi. Quelli che ti presentiamo di seguito, sono forex broker che conosciamo e di cui possiamo garantirti serietà e affidabilità. Se il broker che hai scelto per il tuo forex trading online non ti convince, fai un passo indietro e confronta la sua proposta con quanto ti esponiamo di seguito.

Forex trading su eToro

Quando si parla di piattaforme di brokeraggio, eToro si distingue sempre dalle altre sotto tutti i punti di vista e, nel nostro caso, anche da quello del forex. Infatti, tramite questo broker, potrai investire anche senza aver compreso a pieno il funzionamento dei mercati valutari e questo con una funzionalità speciale e unica nel suo genere, ossia il CopyTrading.

forex trading
Fonte: eToro

Si tratta di un sistema brevettato da questo broker grazie al quale si possono copiare le operazioni di altri trader più esperti. Ma non finisce qui, perché l’offerta forex eToro offre anche aggiornamenti sui più recenti avvenimenti economici, social feed, statistiche, grafici e molto altro, il tutto specifico per coppia valutaria.

Tocca con mano tutte le straordinarie funzionalità dedicate al forex proposte da eToro! Clicca qui!

Forex trading su IQ Option

Come per tutti i broker regolamentati, iscriversi a IQ Option per qualsiasi attività di trading non implica alcun tipo di costo. Se aggiungiamo il fatto che questa piattaforma mette a disposizione dei suoi iscritti una straordinaria gamma di strumenti e servizi sul forex e persino un account di prova con un saldo virtuale di 10.000 euro, possiamo dire che si tratta di un ambiente ideale per chi vuole “farsi le ossa” nei mercati valutari.

Oltre alla possibilità di aprire questo fantastico conto demo, chi investe sui mercati forex tramite IQ Option può anche decidere di partire da investimenti molto, molto, bassi pari a un minimo di 10 Euro.

Clicca qui per iscriverti e iniziare a investire in forex su IQ Option o per provare il tuo conto demo da 10.000 Euro.

Forex trading su ForexTB

Un broker che porta il forex nel proprio nome, non poteva deludere in termini di offerta dedicata ai mercati valutari. Questo è il motivo per cui ForexTB non può mancare nell’elenco delle piattaforme di forex trading più consigliate.

Oltre a trattarsi di una piattaforma semplice e intuitiva, ForexTB vanta un pacchetto didattico creato ad hoc per i suoi iscritti, per non parlare dell’assistenza telefonica o via chat dal vivo, fornita dai suoi agenti esperti.

forex trading
Fonte: ForexTB

Cliccando sul tasto Opera, nella pagina principale, si avrà accesso a tanti strumenti utili tra cui quotazioni in tempo reale, calendario economico e news finanziarie.

Se hai deciso di immergerti nel forex, non puoi non far visita a ForexTB. Iscriviti ora cliccando qui!

Forex trading su Trade.com

Il trading, su Trade.com, avviene in totale sicurezza grazie a una regolamentazione che si estende su più giurisdizioni e che consente alla piattaforma di tutelare utenti provenienti da gran parte delle regioni del mondo.

Per quanto riguarda l’offerta forex, anche per questo broker le caratteristiche sono piuttosto variegate con accesso a oltre 55 coppie di valute, mercati aperti h24 dal lunedì al venerdì, leva 30:1 per le valute principali e 20:1 per quelle non principali, il tutto con spread molto ridotti.

Inoltre, Trade.com non trascura neanche per un’istante il comfort dei suoi iscritti, consentendo loro di usare strumenti di analisi, fornendo report sugli ultimi aggiornamenti di mercato e la consulenza di account manager esperti e dedicati. In questo modo, i forex trader possono prendere le proprie decisioni nella maniera più consapevole e informata possibile.

Registrati a Trade.com e immergiti nel mondo del forex trading.

Forex trading: opinioni

Navigando nel web alla ricerca di notizie e informazioni riguardanti il forex trading, sarà capitato anche a te di ritrovarti in qualche forum nel quale gli utenti fornivano le proprie opinioni riguardo al forex trading.

Avrai notato che qualcuno lo addita dicendo che si tratta di una truffa mascherata da qualcosa di legale e altri che lo ritengono un modo efficace per guadagnare senza lavorare. Noi possiamo dirti che entrambe le teorie sono assolutamente errate e dettate dall’incompetenza.

Quello dei mercati valutari è un mondo che c’è, esiste, ha una sua storia e non è una truffa, né tantomeno rappresenta l’opportunità per arricchirsi senza alzare un dito. Si tratta invece di un mercato veramente complesso nel quale, per vedere risultati, è necessario applicarsi, studiare, fallire e accettare anche le sconfitte. Solo con lo studio è possibile mettere a punto strategie funzionanti e valide. Se una volta acquisita una maggiore dimestichezza con i mercati valutari, vorrai saperne di più, salva tra i tuoi preferiti la guida alle 7 strategie di forex trading che funzionano sempre e comunque.

forex trading

Il fatto che il trading online lo abbia reso accessibile anche ai piccoli investitori, non rende meno vero quanto abbiamo appena detto. Certo, ci sono piattaforme come eToro (accedi cliccando qui), in grado di renderti le cose molto più facili, ma a lungo andare, a forza di copiare l’operato degli altri trader, si acquisiscono comunque alcune competenze sulle dinamiche di mercato.

Se mentre leggi questo articolo vuoi farti un’idea di quello che significa fare forex trading, potresti consultare il nostro articolo in cui ti parliamo di come utilizzare un conto forex demo per avere successo in borsa. 

Senza dubbio poi, il forex trading può rivelarsi una delusione se lo si fa tramite piattaforme non regolamentate. Tuttavia, in quel caso non sono i mercati valutari ad essere compromessi, ma il fornitore di servizi di intermediazione al quale ci si è affidati!

Esistono infatti broker online che, oltre a non essersi sottoposti ad alcuna regolamentazione, promettono di guadagnare in un click cifre stratosferiche tramite il forex trading. Ma un minimo di esperienza in questo settore, è sufficiente per stare alla larga da questi professionisti della truffa.

Forex trading – Domande frequenti

Forex è l'abbreviazione di Foreign Exchange. In alcuni casi, viene indicato anche con la sigla FX.
Il forex è il mercato in cui avvengono tutti gli scambi valutari del mondo.
Il forex trading consiste nello scambio di coppie di valute. Si sceglie se vendere o acquistare sulla base del tasso di cambio.
Assolutamente no, ma alcuni malintenzionati possono usarlo per truffare i trader più inesperti. Per questo è sempre bene valutare tutti gli strumenti messi a disposizione e il livello di regolamentazione, prima di scegliere un broker.

Conclusioni

Abbiamo dedicato un intero articolo al forex perché ci siamo resi conto di quanto urgessero maggiori informazioni in merito ai mercati valutari. Molti aspiranti trader infatti, sono confusi dalle opinioni sul forex trading che trovano online: tanto da quelle che promettono guadagni facili, quanto da quelle che parlano di truffe.

Tra opinioni contrastanti e trader insicuri, soggiace tuttavia un mercato con un volume di scambi che sarebbe riduttivo definire miliardario e rispetto al quale urge fare chiarezza.

Questa è la ragione per cui abbiamo deciso di fare luce su questo argomento, toccandone gli aspetti più pratici e passando anche attraverso quelle che, a nostro avviso, sono le piattaforme più adeguate a questo genere di attività.

A tal proposito, proprio a chiusura, ti illustriamo, un’ultima volta, i broker più importanti del momento e le loro caratteristiche.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)