Home Guida Completa al Trading come secondo lavoro oggi

Guida Completa al Trading come secondo lavoro oggi

Vuoi iniziare a fare trading come secondo lavoro oggi? Il tuo stipendio inizia ad esserti ogni giorno più stretto e desideri incrementarlo con entrate secondarie?

Ebbene, se sei alla ricerca di un modo per aumentare le tue entrate senza farti carico di un altro impegno lavorativo, allora investire con il trading online è ciò che fa al caso tuo.

In questa guida ti mostreremo come fare a rendere il trading online il tuo secondo lavoro e in che modo anche un principiante può ricavare profitti investendo.

Per farlo però, dovrai iniziare dai broker più autorevoli ed affidabili, ecco una lista completa da quelli da cui poter partire!

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Trading come secondo lavoro: i broker

La prima cosa necessaria da sapere per iniziare a pensare al trading online come ad un secondo lavoro riguarda le piattaforme di investimento.

Per riuscire ad investire e, di conseguenza, a guadagnare giocando in Borsa, devi aprire un conto di trading presso un broker.

I broker di trading online sono intermediari finanziari che ti permettono di investire comodamente da casa, grazie ad un PC o ad uno smartphone.

Nella tabella che hai visto prima sono elencati i migliori in Italia, quelli che ti mettono a disposizione condizioni di trading senza precedenti e che ti permettono di sfruttare numerosi vantaggi gratuiti:

Queste sono solo alcune delle tante offerte che i broker di trading online ti mettono a disposizione.

Per iniziare a rendere gli investimenti online un tuo secondo lavoro dovrai inizialmente fare affidamento a queste offerte.

I mercati finanziari

I broker, come ti abbiamo detto, sono intermediari finanziari. Questo significa che ti permettono di accedere ai mercati finanziari e ti permettono di investire sui numerosi e principali titoli che compongono ogni singolo settore.

Guadagnare con il trading online per ottenere una rendita extra comporta realizzare investimenti sui vari titoli dei mercati finanziari.

Ne avrai molti a disposizione,ma vediamo i principali:

  • Azioni: si tratta di uno dei mercati più facilmente accessibili in quanto comprende titoli che tutti conoscono bene, come le azioni Amazon, le azioni Google o le azioni Tesla;
  • Criptovalute: un mercato giovane, pieno di opportunità (ma anche di rischi). Investire sul Bitcoin al momento giusto ha reso ricche molte persone;
  • Materie prime: mercato sul quale vengono scambiati beni come l’oro o il petrolio;
  • Indici di Borsa: titoli a basso rischio che servono come indici della salute economica di un’intera nazione. In Italia, ad esempio, l’indice di riferimento è il FTSE MiB;
  • Forex: mercato dei tassi di cambio tra coppie di valute, che si presta a numerose strategie di trading vincenti;
  • ETF: fondi di investimento a gestione passiva, anch’essi a basso rischio e spesso molto performanti;

Per i tuoi investimenti ti conviene scegliere uno o due mercati con il quale ti senti più a tuo agio e proseguire con quello.

Ricorda: ogni mercato possiede un proprio indice di rischio. In base alla tua tolleranza al rischio, dunque, potresti trovarti meglio ad operare in Azioni piuttosto che in criptovalute, o viceversa.

Strumenti per iniziare a fare trading come secondo lavoro

Per iniziare a investire come secondo lavoro, tuttavia, non basta semplicemente scegliere il broker giusto e il mercato più adatto.

Bisogna effettivamente investire e per fare questo è necessario apprendere quali sono gli strumenti con cui si avrà a che fare.

In particolar modo è necessario avere chiaro cosa sono i CFD, la leva finanziaria e il margine nel trading.

CFD: Contracts For Difference

Si tratta dello strumento fondamentale con cui si opera in borsa. Quando si negozia su un CFD, lo si fa sul valore di un asset (prendiamo ad esempio le azioni Amazon).

Per questo motivo i  Contract for Difference consentono di investire al rialzo e al ribasso, e quindi di aprire posizioni di acquisto (long) o di vendita (short).

In inglese si usano sempre le parole Long e Short, anche nelle piattaforme dei broker di investimento, persino se tradotte in Italiano.

In base al tipo di operazione che vuoi fare dovrai tener conto de:

  • Prezzo Bid: è il prezzo che fa riferimento alla posizione di vendita (short). Quindi è il prezzo dei CFD con cui si può aprire una posizione ribassista, quando si pensa che l’asset in questione possa scendere di valore dei mercati
  • Prezzo Ask: è il prezzo che fa riferimento alla posizione di acquisto (long). Quindi è il prezzo dei CFD con cui si può aprire una posizione rialzista, quando si pensa che l’asset in questione possa salire di valore nei mercati.

Leva Finanziaria

Ora che abbiamo chiarito cosa è lo spread, cerchiamo di comprendere cosa è la leva finanziaria e come funziona.

La leva è uno strumento che permette di moltiplicare l’investimento nel mercato senza dover impegnare tutti i tuoi soldi o maggiore capitale.

Quindi, se usata intelligentemente, garantisce un vantaggio. Un vantaggio grazie al quale si possono costruire delle strategie effettive.

In ogni investimento, sia che si investa direttamente in un azione di Amazon o che si compri il CFD di Amazon, l’ammontare necessario per aprire e mantenere una posizione aperta e a leva è chiamato margine. Sentirai questa parola molto spesso.

Quando si usa la leva  questo viene definito “trading a margine” con “trading con il margine“.

Il margine 

Quando un trader utilizza la leva, il broker chiederà di investire, e impegnare, solo una frazione del valore totale della posizione. Il resto sarà “prestato” dal broker che si assumerà il rischio di perdere soldi.

I brokers non hanno problemi a rischiare di vedere un Trader guadagnare da una posizione aperta su Amazon CFD, o qualsiasi altra azione, perchè i brokers stessi sanno che la maggior parte degli investitori perdono soldi.

Questo è il motivo principale perchè devi prima imparare le basi, aprire un conto di demo, e solo dopo aver imparato cosa fare e quali sono le migliori piattaforme per investire denaro.

I profitti e le perdite vengono calcolate sull’ammontare complessivo della posizione aperta, dove il risultato finale del trade potrebbe essere maggiore rispetto a quello iniziale.

Le perdite potrebbero eccedere al contrario il deposito iniziale. E per questo che, e lo ripetiamo, bisogna studiare!

Vuoi sapere come funziona nel dettaglio?

Appena finisci di leggere questa guida, ti consigliamo di andare a leggere questa guida informativa sulla leva finanziaria.

Continuando a parlare di azioni Amazon, la domanda è: quando acquistarne e come?

Qual’ è il momento giusto? E quale sarà l’andamento futuro dei titoli Amazon? Che è sicuramente un’azienda con una fama notevole?

Amazon la pietra miliare dei Marketplace

Amazon è stato il primo Market Marketplace creato al mondo, con sede in America a Seattle; ma nel corso degli anni la sua espansione ha abbracciato tutta l’Europa.

Tutto il sistema direzionale e organizzativo di questa azienda è finalizzato ad ottimizzare e a focalizzare tutti gli aspetti delle procedure aziendali per migliorare e per consolidare il proprio successo economico a lunga scadenza.

trading come secondo lavoro
Le azioni Amazon costituiscono uno degli investimenti più solidi degli ultimi tempi

Questa la hanno portata ad essere una vera e propria pietra miliare dei mercati finanziari, un titolo estremamente valido per chi è intenzionato ad iniziare a fare trading come secondo lavoro.

Scegliere azioni Amazon conviene?

Amazon, presa come esempio in questa guidaha acquisito potenza nel mercato finanziario anche grazie alle numerosissime partnership.

Nell’insieme delle considerazioni legate al valore di questa azienda è possibile affermare che comprare azioni Amazon, come altre azioni di borsa, può essere davvero utile per i tuoi risultati.

Ma come investire sulle azioni Amazon se non si vuole investire in CFD?

Uno dei metodi maggiormente usati è quello di affidarsi alle Real Stocks di eToro (clicca qui), un’offerta che ti permette di investire in azioni reali senza commissioni.

Noi siamo dell’opinione che investire in azioni Amazon conviene sia che si operi tramite i CFD sia che, invece, si procede all’acquisto diretto.

Si tratta di un titolo che negli ultimi anni non ha fatto che aumentare di quotazione e che ha sorpreso analisti ed investitori di tutto il mondo.

Per questo motivo se sei un principiante le azioni Amazon sono un asset ideale con cui iniziare.

Strategie per fare trading come secondo lavoro

Adesso che sai quali sono i principali strumenti che ti servono a fare trading online come secondo lavoro, giungiamo al cuore pulsante dell’intera faccenda.

Le strategie di trading costituiscono tecniche di investimento comprovate e consolidate nel tempo. Far riferimento ad una valid strategia significa intervenire sul mercato con un piano ben preciso e mettersi alla ricerca delle situazioni ideali per guadagnare.

Per questo motivo vogliamo introdurti a due strategie semplicissime da apprendere e da applicare che possono farti guadagnare anche agli inizi:

Sistema e indicatore 50 giorni moving average

Il 50 giorni moving average è un indicatore tecnico molto conosciuto e utilizzato dagli investitori per analizzare l’andamento dei prezzi; precisamente indica il prezzo di chiusura medio di un titolo negli ultimi 50 giorni.

Ed è uno degli strumenti più utilizzati per calcolare la media mobile a 50 giorni partendo dalla media del prezzo di chiusura di un titolo sommando l’insieme dei 50 giorni stessi.

A questo punto bisogna porre attenzione ai valori di lettura, se estremamente alti possono indicare un imminente ribasso, letture più basse invece sono indice di un andamento più standard, ma sensibile a rialzi fruttiferi.

Questo potrebbe essere il momento giusto per acquistare azioni Amazon.

Ovvero quando la media mobile è più breve, più facilmente si verificherà un cambiamento di mercato e i titoli saranno in ascesa. Questo è anche un metodo utile anche per determinare i punti di uscita e entrata più redditizi di titoli specifici.

Ovviamente, questa spiegazione è breve e non è completa, perchè necessita un paragrafo esplicativo a parte. Puoi comunque trovare tutti gli indicatori in maniera gratuita su Trading View o dentro ogni broker. La maggior parte hanno anche un glossario.

Detto questo, di solito si utilizza l’indicatore 50 moving average insieme a altri indicatori come il 20 giorni moving average, il 200 moving average, il MACD, il RSI e altri ancora.

Sistema Crossover 50/200 Moving Average

Alcuni indicatori tecnici noti come crossover si basano sul concetto di verifica quando la media mobile a 50 giorni arriva a 200 giorni.

Questo è considerato un segnale al ribasso, mentre l’indicatore opposto viene creato quando i 50 giorni superano la media mobile di 200 giorni e viene considerato un segnale rialzista.

Questi sono importanti dettagli che indicano quando è il momento di investire. Sia al rialzo che al ribasso.

Questo metodo è uno dei più efficaci in assoluto, chiamato anche, come nella foto sotto, Golden Cross, se usato correttamente e funziona.

Va ricordato che per avere successo bisogna fare attenzione al risk management e distribuire il capitale su varie azioni, e non rischiare più del 1%-2% del capitale su ogni posizione aperta.

golden cross 50ma
Il golden cross: uno dei momenti migliori per investire

Ricordati che è fondamentale usare gli Stop Loss e rispettarli. Quando abbiamo aperto una posizione dove il nostro investimento è in perdita, compresa la leva, e si arriva allo stop loss, bisogna uscire dalla posizione.

Alla lunga, anche perdendo con il 70% delle posizioni aperte, seguendo questa regola, si guadagnerà il 20/30% delle volte e i guadagni saranno molto più alti delle perdite.

Trading come secondo lavoro: in sintesi

Dovrebbe essere ora chiaro che per iniziare ci sono due vie principali:

  1. Scegliere dei titoli come Amazon o altre Azioni, prendendo in considerazione gli investimenti con le Real Stocks di eToro. L’alternativa sarebbe il trading bancario, ma questo comporta salate commissioni (sui titoli americani si può arrivare fino a 15€ per trade), motivo per cui te lo sconsigliamo;
  2. Utilizzare i CFD di azioni nella borsa, ovvero investire utilizzando una piattaforma o broker affidabile e investendo su un derivato della azione stessa. In merito al broker bisogna scegliere il migliore e sicuro che puoi trovare alla tua destra in questa pagina nella lista dei TOP 5 brokers online o nella nostra guida alle migliori piattaforme online. Puoi iniziare investendo anche solo €200/€500;

Potresti optare per comprare CFD con ForexTB, broker con licenza CySEC e riconosciuto dall’autorità italiana, la CONSOB (COmmissione Nazionale per le SOcietà e la Borsa).

Si, hai capito bene, puoi iniziare con una piccola somma. Se hai compreso come funziona la leva finanziaria, capirai ora che con 200 euro potrai agire come se avessi 1000 euro e in alcuni casi, con alcuni brokers, anche 6000 euro, grazie a un moltiplicatore leva di 30 volte.

Con i CFD non hai bisogno di dover comprare un intera azione Amazon a 3000€. Potrai aprire un contratto CFD nel tuo account, dal broker, e comprare in base al tuo capitale.

Questo è un vantaggio enorme per chi non ha grandi capitali, ma ha grandi aspirazioni di guadagnare dalla borsa.

Gestire il trading come secondo lavoro: il money management

Infine, per investire in Borsa responsabilmente e fare del trading online un vero secondo lavoro è importante imparare a gestire i propri investimenti.

Questo aspetto particolare ha un nome ben preciso: money management.

Il money management comprende una serie di nozioni importantissime per gestire il rischio e la ripartizione del proprio portafogli di investimento.

In questo modo ti assicurerai che al primo deposito presso il broker di trading online di fiducia possano seguire i primi importanti profitti.

Gestire accuratamente i soldi del deposito, infatti, ti permette di comprendere quando un’operazione è troppo rischiosa o quando, invece, vale la pena di investire su un titolo.

Grazie a quanto detto finora, tra strategie, strumenti e money management, riuscirai a rendere il trading online un’ottima fonte secondaria di profitti. E chissà, magari un giorno ti appassionerai al punto tale da trasformare il tuo lavoro attuale in un hobby e deciderai di vivere di trading.

Se qualcosa di quanto detto finora ti è poco chiaro, ti consigliamo di far riferimento all’offerta formativa di Trade.com o consultare le altre guide presenti sul nostro sito.

Trade.com per esempio, non ti dà l’opportunità di poter imparare grazie a video corsi gratuiti ed ebook, bensì, anche di poter

Che tipo di Trader e Investitore sei?

Vogliamo proporti, per finire, un piccolo quiz. Si tratta di trovare la tipologia di trader a cui appartieni attraverso la descrizione di alcune delle tipologie più comuni di investitore.

Leggi con attenzione le descrizioni e datti una risposta: “Che tipo di trader sono?

1) Chi è lo Scalping Trader?

Lo scalping Trader o Scalper è colui che svolge un’attività di investimento intraday, e quindi che apre e chiude le posizioni in giornata.

Si tratta del vero speculatore aggressivo della Borsa, che entra ed esce in continuazione, anche 200 volte al giorno dai mercati finanziari. In linea di massima, poiché l’attività dello scalper è molto agitata, il trader investe solo in alcune azioni e lo fa in maniera sistematica.

Studia ogni azione e si occupa di farlo tramite strategie ben predefinite. Il suo target operativo arriva a un massimo di 7-8 pips al massimo dove mantiene uno stop-loss di 1, 2 pips.

Come avrai capito lo scalping sfrutta le micro-oscillazioni di prezzo del titolo. Non entriamo nei dettagli, ma esistono vari tipi di scalping:  “scalping classico”, “scalping dinamico”, “soft scalping”nei vari mercati: azionario, future, derivati come i CFD‘s e le opzioni.

2) Chi è il Day Trader?

Il daytrader (o trader intraday) è quell’investitore che esegue operazioni tutti i giorni, ma utilizza metodi di entrata e uscita dalle posizioni della borsa in maniera diversa da quello dello scalping.

Si basa sulle news, sull’analisi tecnica, sull’analisi fondamentale e sui segnali online che compra online o riceve in alcune community di traders esperti.

Il daytrader è uno dei più grandi speculatori del mercato finanziario e la sua attività principale è una sola: trarre profitto dai piccoli movimenti giornalieri diprezzo di azioni o indici altamente “liquidi”, cioè molto scambiati.

Esistono sia daytrader “istituzionali” che lavorano per istituzioni finanziarie (institutional daytrader) e i daytrader “indipendenti” (retail day trader), che invece lavorano da casa come vuoi fare proprio tu.

Il Day Trading è un arte e per poche persone. Bisogna essere preparati, conoscere le migliori tecniche e bisogna saper lavorare e investire in maniera veloce e precisa, conoscendo gli indicatori tecnici.

Alcune delle strategie del daytrading sono – prettamente in inglese: strategia vwap, strategia Bull Flag, strategia Top & Bottom Reversal, Momentum, Breakout e molte altre. Queste necessitano almeno 6/12 mesi di pratica in un simulatore prima di poter investire soldi veri.

3) Chi è lo Swing Trader?

Lo swing trader è uno speculatore di lungo periodo, che non ha molto tempo, ma vuole beneficiare giocando in borsa. Lo swing trader apre posizioni che possono essere chiuse anche dopo giorni, alcune volte anche anni e utilizzando strategie e timeframe diversi dal day trader.

Un day trader utilizza grafici da un minuto , 5 minuti e un massimo di 30 minuti. lo swing trader utilizza grafici candlesticks e analisi tecnica giornaliera, mensile e generalmente si basa su un ora.

Tra le sue strategie, ad esempio, ritroviamo quella spiegata in questa guida: crossing del 50 Moving Average con il 200 Moving Average. Alta strategia largamente usata è quella dei canali.

In sintesi il trader impara a disegnare dei canali (attraverso programmi specializzati) e individuare trend rialzisti e ribassisti, entrando in una posizione quando il prezzo di un azione tocca, che sia al rialzo per andare long, o che sia al ribasso per andare short, il canale.

Il canale in questa immagine segue un trend in discesa e il prezzo ha toccato molte volte la parte top e la parte down del canale stesso.

trading channels
Esempio di Swing Trading su USD/JPY

Trading come secondo lavoro: opinioni e considerazioni finali

A conclusione di questa guida è giusto menzionare che molti traders professionisti non amano investire in CFD o Azioni , ma preferiscono opzioni, futures, commodities, criptovalute o addirittura le penny stocks.

Traders all’inizio della carriera scelgono invece, giustamente, di usare i CFD, Forex , Azioni. Il 90% lo fanno come extra lavoro, 1-2 ore al giorno e scelgono la strada dello Swing Trading.

Di seguito ti elenchiamo alcune delle domande principali che gli utenti rivolgono sui forum di trading. Le opinioni di chi ha provato prima di te a fare del trading un secondo lavoro ti possono aiutare a scegliere la strada giusta:

Assolutamente sì. Investendo online per una o due ore al giorno può garantire delle solide entrate secondarie con cui integrare lo stipendio. Una volta che si sono imparate le basi, il trading risulta essere un'attività vantaggiosa anche dedicandovi poco tempo al giorno.
Non vi è una vera e propria limitazione nelle cifre che si possono investire con il trading. In generale, specialmente se sei agli inizi, ti consigliamo di iniziare con depositi da un minimo di 200€ fino ad un massimo di 500€. Investendo di meno rischi di non avere sufficiente libertà operativa. Investendo di più puoi mettere a rischio più soldi del necessario.
Dipende da numerosi fattori. In primis da quanto sei riuscito ad imparare sul trading online e da quanti soldi investi. Tieni a mente che un buon investitore in media riesce ad ottenere un ritorno medio del 7% sul capitale investito. Un professionista, invece, in media arriva al 20%.
Se sei interessato a diventare un trader nel tempo libero, allora la cosa migliore da fare è trovare una piattaforma che ti metta a disposizione degli strumenti adatti ai principianti. Dai corsi gratuiti fino al Copy Trading, si tratta di offerte che ti aiuteranno nei primi mesi e che ti permetteranno di partire con il piede giusto.

L’importante non è  cosa scegli di fare, o quale tipo di trader vuoi essere. Quello che conta è studiare, rispettare il risk management e gli stop loss.

Ti raccomando, fallo solamente sulle piattaforme su cui poter contare. Ecco qui un elenco completo!

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)