Home News Finanza Breaking News: storico crollo del Prezzo del Petrolio con un Tonfo del...

Breaking News: storico crollo del Prezzo del Petrolio con un Tonfo del 300%

petrolio_prezzo_crolla
Fonte: Pixabay

Il crollo, senza precedenti, del greggio intermedio del Texas occidentale per la consegna di Maggio, che è crollato a zero $, non significa la fine del mondo, ma resta un pericolo

I prezzi negativi dei Futures relativi a Maggio non rappresentano l’intero stato del mercato poiché i futures di giugno sono ancora positivi.

In base a questo, sembra quindi che quando arriveremo alla scadenza di giugno, si verificherà di nuovo una simile vendita massiva e crollo dei prezzi. Quello che sta accadendo, tuttavia, può portare chi compra petrolio a tentare un rollover ancora prima di aspettare fino alle ultime 48 ore.

In ogni caso, finché la domanda rimane debole e gli acquirenti non riescono a trovare spazio per conservare il petrolio, i prezzi rimarranno fortemente bassi. 

In questo caos totale, molti investitori stanno aprendo conti sul Broker eTORO, dove ci sono dei trader Esperti di Petrolio. Grazie al servizio COPY, copiare, chiunque può vedere i risultati delle altre persone e decidere, anche senza esperienza, di copiare un’altra persona. Ci sono alcuni trader che stanno perdendo soldi, e quindi non vanno seguiti, ma ce ne sono altri, che hanno esperienza, che avevano posizioni SHORT su ETF del petrolio. Queste hanno generato una marea di soldi. Ora il Trend sembra che alcuni investitori stiano invece andando LONG. Puoi aprire un conto su eToro cliccando qui. 

Tornando ai prezzi negativi del petrolio questi hanno aggiunto ulteriori problemi alle aspettative di inflazione. I breakevens a 10 UST sono stati scambiati al di sotto dell’1%, mentre quello del 1Y è stato scambiato al di sotto del -2% per la prima volta da inizio mese.

Nonostante questo, il rischio degli altri assets, come i titoli azionari, ad esempio, non dovrebbe essere correlato con quello che sta accadendo con il petrolio. I prezzi negativi sono riferiti ai contratti di Maggio

Per capire meglio, il WTI per la consegna di maggio ha chiuso ieri a $ 37,63 / bbl. Ha iniziato la giornata a $ 17,73 / bbl e ha toccato un minimo intraday di – $ 40,32 / bbl. Al momento della stesura, lo stesso contratto è tornato a $ 0,60 / bbl.

Questi prezzi non riflettono la situazione generale dei mercati e non dobbiamo disperare.  Il WTI di Maggio è precipitato a livelli negativi, ma i prezzi da giugno in poi, così come l’intera curva del Brent, continuano a essere scambiati in maniera decisamente positiva.

I futures di Maggio scadranno proprio oggi; questo vuol dire che chi ha posizioni lunghe è obbligato ad agire, se decide di mantenere una posizione lunga aperta entro la fine della sessione di negoziazione di oggi.

Lo stoccaggio negli Stati Uniti, a quanto pare, è vicino alla piena capacità visto che i magazzini si stanno riempiendo della debolezza della domanda provocata dal coronavirus.

La mancanza di stoccaggio significa che se un raffinatore consegna il carico fisico, e non è in grado di trovare un magazzino per depositare il suo inventario; supponendo un acquisto di petrolio greggio a un prezzo basso di $ 20 questo acquisto perde valore.

Sembra quindi che chi investe abbia quindi ribaltato la sua posizione lunga da maggio a giugno e oltre, nella speranza di rimandare il problema dello stoccaggio. Sostituire delle posizioni lunghe significa vendere le posizioni lunghe a maggio e iniziare nuove posizioni lunghe a giugno e oltre.

Da evidenziare anche che se gli acquirenti di petrolio fossero in grado di trovare nuovi spazi per immagazzinare, il prezzo logistico salirebbe in modo spropositato.

Data la debolezza della domanda a causa del coronavirus, poche aziende sono disposte a pagare costi elevati di stoccaggio. 

Il calendario per la riapertura dell’ economia negli Stati Uniti rimane un mistero, anche se molti parlano di Luglio. Allo stesso tempo, gli Stati Uniti non sono disposti a ridurre la produzione attraverso una pianificazione centralizzata, in quanto questo andrebbe contro gli ideali del capitalismo.

Molti speculatori stanno adesso aprendo posizioni proprio sul petrolio. E tantissimi Italiani lo fanno utilizzando uno dei broker che segue, perché sono regolati dalla Consob e sicuri.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)