Home Guide Come ottenere una Rendita Passiva con il trading in Borsa

Come ottenere una Rendita Passiva con il trading in Borsa

guadagnare 1 milione di euro
Se sei un trader passivo puoi comunque guadagnare 1 milione di euro

Fare trading passivo non significa subire le influenze del mercato e rimanere fermi a non far nulla, sperando esclusivamente nella buona sorte.

In questa guida vogliamo presentarti una strategia di investimento particolare, efficace sul lungo periodo, che rispecchia il principio di base della libertà finanziaria: lasciare che sia il mercato a lavorare al proprio posto.

Se desideri iniziare a fare trading passivo, allora leggi attentamente questa guida. Ti mostreremo varie soluzioni per riuscire a ottenere un reddito passivo grazie agli investimenti online e coronare il tuo sogno di smettere di lavorare per i soldi.

Nella tabella sottostante trovi elencati tutti i migliori broker che ti mettono a disposizione gli strumenti per fare trading passivo: scegli quello che fa al caso tuo e sii pronto. Let the money do the work!

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    **Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. **Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.
  • Piattaforma: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Tra I migliori broker CFD
    • Ampia scelta Criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply ***76.4% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply ****Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply ****Your capital is at risk (CFD service)

Guadagno passivo grazie al trading online

Il trading passivo viene spesso utilizzato dai trader che preferiscono investire in Borsa  sul lungo periodo, non aggredendo quotidianamente il mercato con speculazioni sulle oscillazioni dei prezzi.

Il loro obiettivo è quello di avere una rendita passiva o reddito passivo.

Chi utilizza questo metodo è spesso interessato a investire i propri soldi, ma non vuole fare tutto da solo. O per mancanza di esperienza, voglia o tempo.

Chi vuole guadagnare dalla borsa in maniera passiva è spesso anche propenso ad affidare i propri soldi a un broker e occuparsi di altre cose sperando di ottenere un guadagno al proprio ritorno.

A differenza dei trader attivi, che praticamente vivono nei mercati e ne conoscono tutti i dettagli, quelli passivi non ne vogliono quasi sapere e preferiscono affidarsi ad altri, oppure fanno il trading con la solita convinzione che, mediamente, i mercati crescono sempre.

Questo non vuole dire che un trader di questo tipo non debba analizzare i mercati. Se parliamo prettamente di chi si affida ad altri, è corretto dire che non fanno nulla.

Quando, invece, si fa trading passivo, ma comunque si investe da soli, è necessario:

  • creare un piano;
  • esaminare i mercati finanziari;
  • investire in maniera intelligente;
  • aspettare pazientemente profitti futuri;

Gli investitori passivi cosa fanno?

Gli investitori passivi considerano fattori come il valore dell’azienda, le attività del business, il debito e la salute finanziaria. Prendono in considerazione il mercato e la concorrenza nel valutare le possibilità di successo dell’azienda nella quale vogliono investire soldi.

Non sono aggressivi e non cercano guadagni veloci; per giunta spesso e volentieri si affidano maggiormente ad altri ancor prima che a sé stessi. Finché le loro perdite non sono ad alto livello di rischio, lasciano il loro portafoglio di investimenti aperto per dedicarsi ad attività completamente estranee al trading.

Seguono la regola del 10% quando valutano il livello di rischio accettabile. Non appena le azioni scendono del 10% al di sotto di quanto hanno pagato, è il momento di vendere azioni e iniziare a negoziare nuovi titoli finanziari.

Tutto questo forma ciò che si può a tutti gli effetti considerare come un tipo di trading che non richiede degli interventi attivi da parte del trader.

Come funziona il trading passivo

Il trading passivo, che può garantire una rendita passiva o reddito passivo nel tempo,  si basa sul fatto che, nel tempo, il mercato sale invece di scendere.

Si tratta di un principio fondamentale dell’economia mondiale: per riuscire a funzionare, infatti, deve sempre crescere. Un’azienda che non cresce è pronta a fallire, così come un mercato che non mostra volumi in aumento è destinato ad essere abbandonato.

Se un trader non è attivamente interessato al mercato azionario e investe principalmente per finanziare il suo pensionamento, una strategia d’investimento passiva potrebbe essere la migliore scommessa.

Il trading passivo prende sempre in considerazione soltanto degli intervalli di tempo estremamente lunghi. Il trading passivo può offrire profitti decenti a lungo termine con una partecipazione minima.

Sono principalmente due le cose più importanti da ricordare usando quella che viene a tutti gli effetti descritta come una strategia di trading:

  • Il trading passivo deve essere fatto dopo aver selezionato dei titoli azionari che hanno un buon potenziale di crescita a valore costante nel corso del periodo d’investimento;
  • Il trader passivo, deve mantenere un portafoglio di investimenti diversificato per mitigare il rischio e gli imprevisti relativi alle aziende o settori di mercato che sono stati scelti. Per fare ciò, i trader, di solito, aggiungono altri strumenti (assets), come le obbligazioni, che tendono ad aumentare di valore quando le azioni delle aziende diminuiscono di valore;

Grazie a questi piccoli due accorgimenti si potranno ottenere dei buoni risultati con il trading passivo, purché si abbia tempo per attendere che il valore delle azioni, criptovalute o materie prime nelle quali si è investito, salgono in borsa.

Vantaggi e svantaggi del trading passivo

Il principale vantaggio di questa strategia è che quando viene usata correttamente può portare a profitti maggiori rispetto ad una serie di piccoli profitti a breve termine ottenuti attraverso un approccio d’investimento attivo.

Un esempio?

Tra la fine di Febbraio e l’inizio di Marzo del 2020 il Bitcoin ha subito un crollo del 64%. Il trading attivo avrebbe comportato di lanciarsi a capofitto nell’investimento, shortando i Bitcoin.

Un trader passivo, invece, cosa fa?

Apre un conto su eToro e compra!

Nei sei mesi successivi l’investimento si è più che triplicato e, con l’arrivo dell’Halving Bitcoin, il suo portafogli non potrà fare altro che crescere. In questi sei mesi e nel tempo successivo non dovrà fare altro che aspettare e dedicarsi ad altro.

Ovvero, dovrà mantenere un atteggiamento passivo nei confronti del mercato: sarà il mercato stesso ad apprezzare il proprio investimento.

Come fare trading passivo
Trading passivo: profitti maggiori spalmati su più tempo senza fatica alcuna

Quindi, se un trader vuole evitare di negoziare in borsa a breve termine, il che può significare vendere a piccoli aumenti del prezzo delle azioni, si possono guadagnare più soldi investendo a lungo termine.

Tutto questo perché è il mercato stesso a spingere affinché i titoli di successo (come il Bitcoin o le azioni migliori) continuino a crescere costantemente.

Ovviamente l’unico svantaggio del trading passivo è che nel breve termine non vedrai risultati immediati.

Come ottenere una rendita passiva con il trading online?

Chi decide di essere un trader passivo e di seguire strategie che possono essere usate se interessati ad attendere lunghi periodi prima di beneficiare della borsa, fa una scelta ben precisa.

Può sicuramente dedicare al trading poco tempo. Ci sono però anche altri modi per guadagnare passivamente con il trading.

Si può anche mantenere un atteggiamento passivo nei confronti del mercato investendo nel breve termine.

Ma come fare? Come aggredire le singole oscillazioni dei prezzi senza intervenire attivamente sul mercato e passare ore e ore a prodigarsi dinanzi ad uno schermo?

Trading passivo con il Copy Trading di eToro

Innanzitutto bisogna menzionare il copy trading automatico di eToro.

copy-trading-etoro
Il Copy Trading di eToro ti permette di fare trading passivo copiando i top investors che operano con il broker

Si tratta di una funzionalità di trading automatico messa a disposizione gratuitamente da eToro. Per accedervi ti basta cliccare qui: ti si aprirà la formula di registrazione al broker.

Dopo aver creato un account e aperto un conto depositando il tuio denaro, potrai iniziare a seguire le azioni di un altro trader.

Tutte le operazioni che questo trader o questi investitori svolgeranno saranno automaticamente riflesse sul proprio conto di trading online.

Ciò che ne deriva, quindi, è un guadagno passivo dal trading. La  persona che sceglie il Copy Trading non esegue investimenti attivi, ma si limita ad aprire un ordine sulla piattaforma di trading.

L’ordine in questione è quello di seguire un determinato trader e copiare le sue posizioni in borsa. Per poterlo fare esistono dei servizi specialistici, oltre al Copy Trading, come Mirror Trader o Robox, ma questi ultimi sono poco affidabili.

Il miglior modo per utilizzare questo sistema è attraverso alcuni dei broker di trading, come ForexTB oppure eToro.

Va aggiunto che, per iniziare a investire in questo modo, non è necessario scaricare dei software costosi!

Basta aprire un account con il broker online e ottenere l’accesso gratuito alle piattaforme direttamente dalla home page del loro sito. Ricordati comunque che tutti i broker online hanno delle caratteristiche molto differenti e anche il guadagno passivo derivante dal Copy Trading è sempre variabile

Trading passivo con i conti PAMM

Oltre al copy trading , si può guadagnare in modo passivo con il trading utilizzando la funzionalità dei conti PAMM, anch’essi a disposizione presso molti broker importanti, come, ad esempio, il broker Alpari.

Di base ciò che fa il trader è semplicemente investire in un altro trader fornendogli il proprio capitale. Quest’ultimo, quindi, utilizzerà, ad esempio, il tuo capitale per investire in borsa e ti pagherà una percentuale senza che tu debba fare nulla.

Il rischio relativo all’investimento esiste comunque, in quanto, se il trader in questione perdesse i soldi rischiando tutto il budget, o parte di esso, anche tu, che hai affidato al trader i tuoi capitali, perderai tutto.

Per questo si consiglia di affidare il proprio denaro unicamente a quei professionisti che operano nel settore da un molti anni ormai e sono in grado di garantire un guadagno che, seppur piccolo, è comunque stabile.

D’altro canto è totalmente sconsigliabile affidare il proprio denaro a quella categoria di trader che sono troppo aggressivi e che investono in mercati volatili. Il motivo è semplice: un giorno possono portarti a un bel guadagno e il giorno successivo potrebbero farti perdere tutti i soldi investiti.

Per fortuna è possibile chiedere consigli ai vari analisti di mercato in modo da scegliere la migliore soluzione e strategia da applicare nel caso volessi investire in conti PAMM.

Grazie ai consigli e suggerimenti si può creare un portfolio di investimento composto da diversi conti PAMM.

In generale, sconsigliamo l’uso di conti PAMM. Il 95% dei trader che investono con soldi di altri non sono autorizzati e non sono professionisti. E tu stesso non puoi sapere chi sono.

Strategie automatiche di trading passivo

E’ bene ricordare che ci sono altre strategie che si possono utilizzare in modo automatico e per fare soldi in borsa.

Parliamo di quelle strategie che vengono pre-incluse nelle piattaforme MetaTrader4 e MetaTrader5.

Utilizzando tali strategie, il trader potrà allontanarsi dal computer e non fare nulla. Il sistema automatico farà tutto al posto suo. Bisogna comunque sapere come usare le indicazioni automatiche e impostare il tutto in maniera tale che non ci siano errori.

Difatti, impostando male una strategia automatica di trading, si possono perdere i propri soldi anziché guadagnarne di nuovi. Per fortuna, però, sul web è possibile trovare davvero tante indicazioni su come svolgere il trading in maniera automatica ottenendo un profitto passivo, quindi è davvero piccola la possibilità di sbagliare.

Il nostro consiglio, in questo caso, è  quello di utilizzare il trading automatico con i segnali di trading.

Segnali-di-trading
Fare trading passivo con i segnali di trading: questi ti permettono di non passare ore ad analizzare un titolo

Il modo migliore per farlo è  quello di aprire un conto su ForexTB cliccando qui.

Questo broker offre segnali gratuiti automatici per tutti quegli utenti che effettuano un primo deposito. I loro specialisti ti spiegheranno cosa e come fare il tutto. 

11 suggerimenti per fare trading e guadagnare in maniera passiva

A questo punto della guida avrai capito che uno dei migliori metodi per guadagnare sul trading in maniera passiva è quello di seguire i cosiddetti “Guru”, altre persone che hanno esperienza e sanno cosa fare meglio di te, o al posto tuo.

Prima di iniziare a farlo, però, riteniamo opportuno aiutarti con alcuni trucchi per investire e fare soldi in maniera passiva usando il Copy Trading.

Le strategie con il Copy Trading sono probabilmente il modo migliore per fare trading senza dover per forza essere attivo in borsa. Questi suggerimenti sono importanti per te e per qualsiasi trader, sia esso uno attivo o passivo.

Se vuoi quindi creare una rendita passiva, o semplicemente quello che tutti chiamano un reddito passivo, presta attenzione a questi 10 passaggi:

1) Avere sempre una strategia

La strategia è una cosa fondamentale per poter salvaguardare i tuoi interessi.

Prima di iniziare a investire i tuoi soldi, quindi, è importante analizzare con attenzione l’attività di trading di quegli investitori che hai deciso di copiare e assicurarti che abbiano una strategia di trading vincente.

Come accorgersene?

Un trader con una buona strategia tende ad avere uno storico dei profitti costante e, ovviamente, sempre positivo.

Evita di copiare quegli investitori con profitti elevati in alcuni periodi dell’anno e perdite costanti nei mesi successivi.

2) Gestire il rischio

Capire quali sono i rischi a cui un Trader va incontro durante il suo lavoro in Borsa è la base da cui iniziare.

Senza un management del rischio, si possono perdere soldi in maniera veloce. In questo caso, la motivazione e la voglia di fare trading può venire a meno.

È consigliabile verificare, nel Copy Trading o Pamm Trading, che il trader che stai copiando sappia usare il risk management e il money management.

Puoi controllarlo analizzando la sua scheda di trader o contattandolo via chat. Chiedi anche come usa queste tecniche e perché.

3) Sfruttare la tecnologia a tuo favore

Assicurati che lo stesso trader, o gli stessi trader che stai copiando, utilizzano gli strumenti di analisi tecnica e quelli di analisi fondamentale nella loro attività di investimento online.

Grazie ai grafici in tempo reale e ai dati storici, sono in grado di studiare l’andamento dei mercati finanziari e di valutare quando e come prendere le decisioni giuste ricevendo una conferma delle loro analisi.

Questo è possibile solo affidandosi a strumenti tecnologici che sono oggi a disposizione di ogni trader: senza analizzare i mercati non ci si può garantire profitti costanti.

4) Non smettere di studiare

L’informazione e la conoscenza sono due fattori che distinguono un trader che vuole fare soldi da uno che perde denaro in borsa.

Anche se hai intenzione di usare il Copy Trader e non essere un trader attivo, non fermarti, continua a studiare e analizzare i mercati.

Devi rimanere in costante aggiornamento sugli eventi della borsa mondiale, leggere libri, iscriverti a forum sul trading, assorbire informazioni sui migliori trend del momento. Tutto questo è  fondamentale per capire se il trader che stai seguendo resta sempre all’altezza dei mercati.

Dovrai anche cambiare i trader che segui, sceglierne di nuovi. L’unico modo per poterlo fare e saper analizzare i loro risultati e il loro lavoro in borsa.

5) Agisci in base ai fatti

È importante che qualunque scelta o strategia che un trader esegue sia legata al risultato e non a momenti di euforia. Quindi, quando scegli un trader da copiare, non farti condizionare dai risultati dell’ultimo mese, o di ieri.

Non farti influenzare dalla sua foto, o dal numero di trader che lo seguono. Non farti attrarre dalla percentuale, alcune volte più bassa rispetto a quella di altri, che questo trader riceve da chi lo segue.  

Insomma, non prendere decisioni affrettate. Analizza bene il profilo storico del trader che hai deciso di seguire. Vai nello storico dei suoi risultati e, solo quando sei sicuro, inizia a investire.

6) Quando entrare e quando uscire dai mercati

Mantenere la disciplina e seguire il metodo e percorso stabilito prima di iniziare a negoziare in borsa è una cosa critica.  

Quando scegli il trader da copiare assicurati che questa persona sia in grado di restare freddo di fronte ai guadagni nel trading come alle perdite quando investe.

Ci sono persone che non sanno fermarsi. Che cambiano il loro piano di azione troppe volte. Nel trading si deve scegliere un percorso e rispettarlo.

Quando bisogna uscire dal mercato, perché il mercato e la strategia lo prevedono, questo va fatto. Affrettare i tempi può solo portare a perdere soldi.

7) Non pensare solo ai soldi

I soldi sono il risultato nel trading, l’obiettivo conseguente alla tua attività. Chi ha successo nelle cose che fa ha il proprio obiettivo presente, ma non si concentra mai solo su quello.

La sua concentrazione va nei singoli passaggi che lo portano a raggiungere l’obiettivo.

Se ti focalizzerai solo sul guadagno, rischierai di non essere obiettivo. La stessa cosa succede a tutti. Quindi, quando copi un altro investitore, assicurati che sia una persona intelligente, onesta, che sia motivata dalla passione per il trading.

Devi scegliere trader che amano il trading e che lo fanno come se fosse un lavoro. Evita trader che per paura di perdere l’opportunità di guadagnare più denaro non chiudono le loro posizioni quando va fatto.

Evita trader che sono ossessionati da manie di grandezza. Studia bene il loro profilo e se hai tempo contattali in privato e cerca di capire chi sono e cosa fanno.

8) Prendersi carico delle proprie responsabilità

Nel caso in cui il trader che stai seguendo abbia commesso un’operazione di trading errata e stia perdendo dei soldi, controlla se questa persona dà la colpa al mercato.

Puoi verificarlo dai commenti che aggiunge quando parla delle posizioni aperte e chiuse e delle sue negoziazioni in borsa. Gran parte dei traders fanno questo errore.

I trader da seguire, e prendere come esempio, valutano invece con attenzione quale siano stati gli sbagli che hanno fatto e il motivo per il quale hanno perso soldi.

Chi non sa prendersi le proprie responsabilità non riesce ad apprendere dai propri errori e, quindi, non risulta affidabile. Copia solo chi ammette i propri errori e riesce a correggerli in futuro.

Questo è alla base di uno storico dei profitti costante e in crescita. I grandi investitori sono sempre umili.

9) Creare un report delle transazioni

Conoscere quello che è stato fatto nel passato, e quindi quale investimento è stato positivo e quale negativo, è utile per gli investimenti futuri.

Grazie ai nuovi software disponibili nelle piattaforme di trading che offrono il Copy Trading, sarà possibile controllare tutte le operazioni di trading passate e in modo da avere statistiche precise sui risultati in borsa.

In questo modo è possibile valutare con attenzione dove sono stati commessi errori oppure dove si poteva operare in maniera diversa.

Nel Copy Trading, quindi, avrai accesso automatico a queste informazioni. Se vuoi però avere un vantaggio e scegliere trader di qualità da copiare, ti consigliamo di contattare i potenziali investitori e chiedere loro se hanno un diario dove prendono nota di tutte le loro negoziazioni in borsa.

Accetta di investire solo se usano un metodo di tracciamento della loro performance separato da quello offerto dal broker che stanno usando. Vuoi essere sicuro che chi investe per te sia una persona che tiene sotto controllo tutto il suo lavoro e in maniera ossessiva.

10) Sapere quando bisogna smettere

Se un Trader perde soldi, probabilmente la sua strategia e il suo piano di azione hanno un problema.

È, quindi, importante capire il perché non si riesce a seguire ciò che si è prefissato e fermarsi a riflettere. Quando segui un trader, di solito, segui qualcuno che ha una statistica di guadagno sul trading che ti garantisce, almeno sulla carta, una certa sicurezza.

Devi però tenere sempre gli occhi aperti. Smetti di seguire un trader se vedi che insiste con una tecnica o strategia anche quando si rivela controproducente.

11) Consultare le opinioni nel modo corretto

Non per ultimo, è importante sempre e comunque consultare le opinioni degli altri utenti, sia sul trading passivo stesso che sui trader da copiare.

Con eToro puoi farlo facilmente grazie al Social Trading: leggendo i commenti degli utenti, infatti, puoi renderti conto se un trader che vorresti copiare risulta essere affidabile o meno.

Puoi accedere al Social Trading semplicemente aprendo un conto sul broker (ti basta cliccare qui).

In alternativa, qui sotto trovi alcune delle principali e più comuni domande che gli utenti pongono sui forum di trading passivo:

Il trading passivo è una modalità di investimento che premia le operazioni sul lungo termine. Gli investitori passivi sono coloro che lasciano che sia il normale svolgimento del mercato a portare profitti ai loro investimenti. Detto altrimenti, chi fa trading passivo opera sul lungo periodo.
È possibile fare trading passivo sia analizzando autonomamente il mercato e procedendo a realizzare investimenti dalla durata di almeno 5 anni. In alternativa ci si può affidare anche al Copy Trading o ai conti PAMM e lasciare che siano i professionisti a lavorare al proprio posto.
Il trading passivo non è fatto per tutti. Si tratta di una modalità di investimento adatta a chi ha un obiettivo a lungo termine, come garantirsi un personale fondo pensione. Chi, invece, vuole inseguire profitti a breve termine è inadatto a fare trading passivo e dovrebbe dedicarsi alle speculazioni sulla Borsa.

Trading passivo: considerazioni finali

In conclusione il trading passivo è un modo per investire stando lontani dalla frenesia delle speculazioni di Borsa.

I risultati vengono nel tempo e ti permettono di ottenere un reddito passivo man mano che il tempo passa.

Se deciderai di fare trading passivo in maniera tradizionale, allora l'offerta di eToro sulle Real Stocks  è l’unica veramente conveniente per gli utenti che operano dall’Europa.

Se, invece, preferisci affidarti a nuovi strumenti di trading automatico, allora la tabella sottostante ti mostra quali sono i migliori broker per iniziare.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    **Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. **Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.
  • Piattaforma: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Tra I migliori broker CFD
    • Ampia scelta Criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply ***76.4% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply ****Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply ****Your capital is at risk (CFD service)