Home News Finanza Se avessi investito $5.000 nell’IPO di Facebook, ecco quanti soldi avresti

Se avessi investito $5.000 nell’IPO di Facebook, ecco quanti soldi avresti

facebook_ipo

Comprare azioni di FB durante la IPO del 2012, potrebbe essere stato qualcosa di cui vantarsi, ma, quegli investitori pazienti che hanno utilizzato un approccio diverso, sono quelli che oggi possono vantare di aver fatto più soldi.

Quando i titoli azionari di una società vengono emessi al pubblico in un’offerta pubblica iniziale (IPO), generalmente non esistono molte news, a parte quelle dei media finanziari. Ma quando Facebook (NASDAQ: FB) ha annunciato la sua IPO, l’evento è stato celebrato con una fortissima reazione mediatica, dove molti dei fan dei social network, che non avevano mai potuto investire in titoli del settore in passato, si sono interessati a Facebook.

Vuoi scoprire come diventare Milionario? E’ possibile. Leggi questo report esclusivo cliccando qui!

Per capire quello che è successo, è opportuno analizzare gli anni di Facebook prima della IPO, approfondendo i numeri relativi alla IPO stessa, il tutto per capire l’entusiasmo di chi ha investito, probabilmente sbagliando.

Tutto è iniziato nel 2004 quando l’allora studente di Harvard Mark Zuckerberg, e i suoi amici, hanno lanciato “TheFacebook” il quale rappresentava un modo per gli studenti universitari di connettersi online, l’uno con l’altro. L’annuncio del lancio fu inviato, via email, a 300 studenti, ma entro le prime 24 ore, si registrarono almeno 1600 persone. Nei primi anni, il servizio era riservato solo agli studenti universitari, ma anche con questo limite, raggiunse i 6 milioni di membri alla fine del dicembre 2005. La crescita mostruosa non sembrò rallentare. Quando a Maggio del 2012 fu lanciata la IPO, la piattaforma aveva 526 milioni di utenti attivi ogni giorno in tutto il mondo, con entrate annue per $ 4 miliardi.

Non ci sorprende il fatto che tutti volessero diventare azionari di Facebook.

Il loro titolo azionario fu offerto a $ 38 per azione tramite la IPO. Supponiamo che, all’epoca,  tu abbia acquistato 132 azioni per un totale di $ 5.016 il 18 maggio 2012 e che sia rimasto con esse fino ad oggi. Nel frattempo, Facebook ha continuato la sua incredibile scalata e si è trasformato in un colosso globale. La tabella che segue, presa dai risultati di Facebook rilasciati alla SEC,  mostra il primo trimestre 2012, l’ultimo trimestre precedente la sua IPO, con i risultati più recenti riportati per il secondo trimestre 2019.

Performance_Facebook

Al prezzo di oggi di circa $ 191 per azione, queste 132 azioni, teoricamente comprate a Maggio del 2012, avrebbero un valore di $ 25.212, 5 volte l’investimento.

A prima vista si tratta di un ritorno sull’investimento di tutto rispetto, ma esiste un modo migliore per migliorare i tuoi guadagni in borsa con una semplice strategia che ti spiegheremo a breve. 

L’IPO di Facebook è stata considerata un fallimento. Nei giorni successivi al rilascio dello azioni, il valore è sceso – e lasciato crollare. Il titolo azionario è rimasto al di sotto dei $ 38 per mesi e ha toccato il fondo nel Settembre del 2012 al di sotto di $ 18.

Le azioni non sono tornate ai $ 38 iniziali fino ad agosto del 2013, stiamo parlando di 16 mesi dalla IPO. Chi ha investito nel 2012, in una volta sola, non ha realmente beneficiato dalle azioni di Facebook.  

La cosa migliore da fare, in generale, e non solo con FB, è quella di entrare in un’azione con un piccolo investimento iniziale, lasciando fondi da investire in seguito. Se il valore di un titolo dovesse scendere, non entrerai in stress, perché hai ancora altri soldi disponibili e puoi comprare altre azioni a un prezzo più basso. Se il titolo azionario inizia a salire, come investitore, puoi essere confortato dal fatto che stai avendo guadagni.

Con il senno di poi, possiamo vedere come questa strategia avrebbe funzionato per gli investitori IPO di Facebook. Supponiamo che tu abbia investito un terzo del tuo denaro disponibile durante l’IPO e i restanti due terzi divisi in acquisti separati l’uno dall’altro a sei mesi e 12 mesi dopo.

Con questa strategia, avresti oggi 47 azioni in più a un costo di media inferiore del 26%. Oggi, quelle 179 azioni al prezzo di $ 191 varrebbero $ 34.189, ovvero quasi il 36% in più rispetto a chi ha investito tutti i soldi durante la IPO.

L’acquisto in momenti diversi, non sempre ripaga monetariamente, ma può aiutare a gestire le tue emozioni quando un titolo azionario perde valore. Non è semplice stare alla finestra e vedere il tuo portafoglio in rosso. Molti investitori non reggono lo stress e vendono, soprattutto quando i numeri rimangono in rosso per molto tempo. I primi azionisti di Facebook, che hanno invece scelto un approccio che gli ha portati a dividere il loro investimento in 3 volte, non solo hanno ottenuto risultati migliori, ma soprattutto hanno avuto maggiori probabilità di non vendere le proprie azioni durante i primi 16 mesi di rendimenti deludenti.

Vuoi scoprire come diventare Milionario? E’ possibile. Leggi questo report esclusivo cliccando qui!

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)