Home News Finanza Il PIL Italiano verso una Perdita del 10% in 6 mesi secondo...

Il PIL Italiano verso una Perdita del 10% in 6 mesi secondo Confindustria

confindustria

Confindustria: feriti nel cuore, Ue dimostri di essere un vero partner 

“Economia italiana ferita al cuore” secondo la Confindustria e il suo Centro studi che ha dichiarato: “bisogna muoversi immediatamente”, con interventi “forti” in un modo che fino al momento “nessuno aveva conosciuto”, “sia nel nostro paese che in europea”. “Le istituzioni Ue hanno l’ultima opportunità per dimostrare di essere all’altezza”. “Solo agendo e mettendo in sicurezza i cittadini e le aziende la recessione di oggi potrà evitare di diventare una depressione economica di anni, con una crescita drammatica dei disoccupati e un crollo totale del benessere.”

Dato il periodo viene anche prevista una forte perdita del PIL per il 2020, con una discesa del 10%, questo a causa del Coronavirus che ha influenzato i nostri mercati e non solo.  Il tutto nella speranza che ci sia poi una risalita lenta verso fine maggio. In questo caso la perdita sarebbe del 6%. Ovviamente questo non si puo prevedere con certezza, e solo il tempo potrà fare chiarezza. Vietato essere troppo positivi, ma spesso anche troppo realistici. Per il 2021 invece è atteso un “parziale recupero”: si pensa a un rimbalzo del +3,5%.

Nel 2020 dovremmo vedere un indebitamento del 5% del Pil e il debito salirà al 147%. Si tratta di una combinazione esplosiva: coronavirus e la sua emergenza sommato alla caduta del PIL nominale di un 5.2%. 

Tutte queste previsioni sono state fatte dal Centro studi di Confindustria e includono i risultati del decreto Cura Italia per limitare i danni del Coronavirus. Nel 2021 il deficit dovrebbe quindi migliorare, restando però sopra il limite del 3%, con un debito che si assesterà intorno al 144,3%.

A tal proposito, il il Presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia ha dichiarato “La tenuta del sistema economico e delle filiere dipende però anche da noi, dalla nostra etica della responsabilità e dai nostri comportamenti, per questo faccio un appello a tutte le nostre imprese”

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)