Home Guide Come diventare trader sfruttando questi preziosi consigli

Come diventare trader sfruttando questi preziosi consigli

Come diventare un trader
Fonte: Jeshoots

Guida su come diventare trader imitando i professionisti

Ti sei sempre chiesto come diventare trader professionista ma non ti sei mai saputo rispondere? Oggi è il tuo giorno fortunato, perché in base alle nostre esperienze vorremmo spiegarti come poter intraprendere questa strada.

Spesso, molti credono che il trading online sia un settore facile i cui i soldi cadono dal cielo. A volte per causa di terzi che sponsorizzano quest’attività come se fosse un gioco d’azzardo, altre ancora poiché mancano le vere informazioni.

Sicuramente agli inizi dovrai studiare molto, per farlo ti basterà iscriverti a piattaforme regolamentate come eToro, in cui potrai fare formazione gratuita e affidarti al copy trading. Una sezione in cui i migliori traders mostrano le loro tecniche, che potrai replicare legalmente.

È scontato che questa non dovrà essere routine, ma soltanto un metodo per poter fare esperienza copiando chi opera sul campo già da tempo. In questo modo osserverai le loro mosse, il loro mindset e non di meno potrai iniziare ad avere i primi profitti pur non avendo mai investito prima d’ora.

Va posta molta attenzione a questo settore, perché dal sogno di poter vivere di trading a finire in strada (in tutti i sensi) è un attimo. In questa guida l’obiettivo sarà quello di farti aprire gli occhi e spiegarti cosa studiare per diventare trader.

Il primo suggerimento è quello di affidarti sempre a broker online regolamentati e autorizzati dagli enti CONSOB e CySEC. Come puoi notare nell’elenco qui sotto che abbiamo preparato per te, tutte le piattaforme ti suggeriscono di fare molta attenzione.

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Come diventare trader di successo: step by step

Come diventare un trader professionista
Fonte: Pixabay

Per poter consolidare la tua esperienza come trader professionista e diventare tale, la prima cosa che dovrai fare è studiare tanto. Leggi i libri, segui i video dei migliori del settore (su YouTube troverai tanto materiale).

Una volta apprese le nozioni base dovrai impostare il “mindset perfetto“. Un investitore è cosciente del rischio di poter perdere il proprio capitale, ma sa bene che quello è il momento in cui non deve per nessun motivo innervosirsi.

Viceversa la reazione potrebbe essere di ri-giocare il budget restante pur di riprendere i soldi persi. Il risultato nella maggior parte dei casi non è quello sperato, perché nel momento in cui l’umore non è dei migliori, il trading va messo da parte.

Prima che tu possa commettere l’errore di sperperare soldi in fantomatici corsi sui mercati finanziari tenuti da gente incompetente che si spacciano come i guru del settore, devi sapere che le stesse piattaforme elencate precedentemente ti danno la possibilità di studiare gratis.

Un chiaro esempio è il corso di ForexTB. Al suo interno troverai le nozioni teoriche ma soprattutto tanta pratica dalla quale potrai apprendere le migliori strategie da attuare e le tecniche più ricorrenti del settore.

Scopri adesso il corso gratuito di ForexTB

Cosa devi studiare per diventare trader? Inizia da qui

Prima della pratica si inizia sempre dalla teoria. La prima cosa che devi studiare per diventare trader è conoscere la terminologia di questo settore. Sai cosa significa esattamente trader? Chi è e che cosa fa sul campo?

Il trader è un operatore finanziario la cui finalità è quella di speculare e trarre un guadagno dalle compravendite di prodotti finanziari e titoli. Per far sì che tutto ciò avvenga nel migliore dei modi si parte sempre dall’analisi.

Suddivideremo questa guida in 3 step, affinché tu possa studiarli uno per uno ed individuare i potenziali punti di forza e di debolezza che potresti avere percorrendo la carriera dell’operatore finanziario.

1. Studia i mercati finanziari

Vivere di trading significa soprattutto questo, leggere giorno dopo giorno le notizie che influenzano (positivamente o negativamente) i mercati finanziari e trarne una conclusione. Questo ti agevolerà durante la costruzione della tua strategia.

Non di meno dovrai determinare il potenziale rischio per quel determinato investimento. Facciamo qualche esempio pratico:

  • Il trading sull’acquisto e la vendita delle azioni è la strategia più comune di questo settore. Va detto però che il mercato è fortemente volatile, quindi l’esposizione al rischio è molto alta. La soluzione? Adoperare lo strumento finanziario Contratto per Differenza (leggi la guida completa ai CFD).
  • Non vuoi capitalizzare i tuoi soldi sull’azienda individuale? Potresti investire su un gruppo specifico grazie agli indici finanziari. La volatilità in questo caso è minore poiché l’influenza è generata dal gruppo di società e non sulla singola.
  • Le materie prime comprendono un altro grande mercato ambito dai traders più esperti, la sua volatilità è altrettanto alta poiché il loro prezzo oscilla costantemente a causa della produzione (ovvero domanda) e offerta (consumo).
  • Per investire sulle criptovalute o criptomonete l’operatore finanziario professionista dovrà acquisire competenze sulla loro potenziale scalabilità e soprattutto sulla struttura blockchain.

2. Crea la tua strategia di trading

Non hai intuito ancora come diventare un trader professionista perché chiaramente non ti abbiamo parlato di uno degli step più importanti, la creazione della tua strategia. Sottolineiamo tua, perché dovrai personalizzarla in base alle tue conoscenze, competenze e ambizioni.

Per poter investire sui mercati finanziari esistono molteplici tecniche, ma non è detto che quella funzionante per un gruppo di operatori finanziari funzioni anche con te.

Ecco gli stili di trading più comuni ed esistenti nel settore:

  • Day trading: l’obiettivo è di trarre profitti nel breve termine, ovvero nell’arco della singola giornata. Si apriranno e chiudere le operazioni in giornata stessa, affinché si possa speculare sui piccoli movimenti di ogni prezzo.
  • Scalping: anch’essa è una tecnica di trading nel brevissimo termine, il cui obiettivo è quello di eseguire un numero alto di operazioni giornaliere. Esse possono durare da un minimo di qualche secondo a qualche minuto.
  • Swing trading: con questo stile si manterranno le posizioni per diversi giorni (da un minimo di due fino a qualche settimana) per sfruttare la variazione dell’andamento nel breve e medio termine.
  • Trading di posizione: come puoi intuire dal nome con questa strategia l’obiettivo è quello di mantenere una o più posizioni per un periodo più lungo (settimane, mesi o in alcuni casi anche anni), affinché possano essere redditizie. Chi sfrutta tale tecnica viene definito “cassettista“.

Siamo consapevoli che tutti questi termini possano generare confusione nella tua mente. Lanciarti a capofitto da neofita in un mercato così delicato e volatile sarebbe una follia. Motivo per cui ti suggeriamo di cominciare dalla demo gratuita di Trade.com per usare il loro denaro virtuale.

3. Non puoi fare a meno dell’analisi di mercato

Per una buona e corretta strategia di trading online non può non esserci una accurata analisi di mercato. Quest’ultima però si classifiche in due differenti tipologie:

  1. Analisi tecnica: il trader si occuperà di osservare l’andamento storico con la consapevolezza che possa ripetersi nel presente e nel futuro. Si adoperano gli strumenti quali indicatori di prezzo e grafici per fare le corrette previsioni e scegliere il proprio punto d’apertura/chiusura.
  2. Analisi fondamentale: il principio di base è che ogni asset possiede un suo fair value, nonché valore reale. I professionisti finanziari si servono di PIL, dati macro, statistiche sull’occupazione e osservano le notizie politiche per capire l’influenza sui mercati.Una volta osservato ciò, cercano nuove opportunità, asset sopra o sottovalutai per poter porre le proprie eventuali correzioni di mercato. Prevedere esattamente il movimento è chiaramente impossibile per via della forte volatilità, ma una strategia serve soprattutto a migliorare la gestione del rischio.

Potrà sembrarti banale, ma nel momento in cui adopererai un conto broker con soldi reali l’insieme delle due strategie ti sarà fondamentale per poter diminuire il rischio e cercare di aumentare la possibilità di andare in profitto.

Un’altra cosa a cui dovrai abituarti è che anche il trader professionista più ricco al mondo registra costanti perdite. Quando si perdono soldi il tuo umore potrebbe calare talmente tanto da compromettere l’attività.

Quindi se può aiutarti, pensa che il percorso da investitore non è altro che un’attività imprenditoriale e come tale, esistono i guadagni ma soprattutto i costi (con relativo rischio di fallimento).

Una operazione finanziaria è andata male? Immagina di aver sostenuto un costo di attività. L’importante è che alla fine dei “giochi” la tua attività sia in positivo e che gli utili siano superiori ai costi, nonché alle eventuali perdite.

Essere al pari dei trader più famosi ne vale la pena?

Trader più famosi
Fonte: Pikist

Non vogliamo illuderti dicendo che potresti rientrare facilmente tra i trader più famosi, il nostro obiettivo però è quello di fornirti dei consigli affinché tu possa intraprendere questa carriera con consapevolezza e coscienza.

Crea un planning in cui pianifichi la tua attività finanziaria: qual è il tuo obiettivo? Quali sono le strategie da cui hai generato profitti e quali delle perdite? Hai considerato un piano di money management? Come gestirai le posizioni di apertura e chiusura?

Hai un’azienda da portare avanti, sei l’imprenditore di te stesso e da tale dovrai individuare tutti i metodi possibili per investire bene. Dovrai mantenere nel tempo un buon rapporto tra profitti e costi sostenuti.

Un esempio di piano di trading riassunto in 8 punti:

  1. Watch list per comprendere quali risorse utilizzare e cosa analizzare (indici di borsa, mercati valutari e materie prime);
  2. Time frames relativamente alle analisi (daily, weekly, monthly);
  3. Time frames operativi (daily, weekly);
  4. Strumenti che supporteranno l’attività di analisi (livelli, trend, volatilità);
  5. Apertura posizioni: risk managem ent & rapporto R:R;
  6. Gestire la posizione e gli orari di analisi (end of day trading);
  7. Segnali di price action utilizzati;
  8. Suddividere il price action trading per avere un’idea chiara sul suo andamento di prezzo.

L’obiettivo di tutto ciò è quello di realizzare un “trading diary“, in cui poter tenere traccia di tutto quello che hai fatto.

Un trucco da sapere per diventare un trader esperto partendo da zero

Dopo aver visto quali step seguire e come diventare un trader professionista, sicuramente la tua idea è che partendo da zero le cose sono sempre più difficili. Effettivamente in un settore così competitivo e volatile, prima di avere successo c’è bisogno di fare tanta esperienza.

Certo potresti sfruttare il copy trading per guadagnare pur non avendo mai aperto una operazione, studiare dai migliori broker online gratuitamente, effettuare delle ottime previsioni grazie alle analisi di cui ti abbiamo parlato, ma c’è qualcosa che potrebbe fare la differenza, cosa? Diversificare il portafoglio.

Chi sfrutta il trading a lungo termine spesso ottiene un rendimento più basso rispetto a quello eseguito in giornata o nel breve periodo. Certo quest’ultima strategia rappresenta un rischio più elevata per via della forte volatilità.

Ma se venisse utilizzato adeguatamente potrebbe portare dei benefici non indifferenti e con somme iperprofittevoli. Quello a cui dovrai prestare molta attenzione è di investire in classi di asset differenti tra loro.

Quindi capitalizza il tuo denaro in indici, azioni, materie prime e diversifica il portafoglio senza “mettere tutto nello stesso paniere“.

Diventare un trader è così complesso? Le conclusioni

Diventare un trader non è una strada semplice e né è per tutti. Dovrai studiare, fare formazione, esperienza (sfrutta i conti demo delle piattaforme di trading regolamentate) e qualche volta pagare a tue spese.

Se è un settore in cui credi fortemente e che ami, allora ti suggeriamo di proseguire la tua strada senza voltarti indietro. Dovrai imparare a gestire le emozioni, non farti prendere dal panico e non essere troppo gasato.

Inizialmente preserva il tuo budget cercando di risparmiare più possibile. Ad esempio potresti sfruttare la promozione di IQ Option, ovvero poter depositare una somma di denaro molto piccola (soltanto 10€).

Infine, vogliamo sottolineare l’importanza di fare affidamento a broker autorizzati ad operare in Italia, ecco quali sono!

  • Piattaforma: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Scelta TOP criptovalute
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: IqOption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: ForexTB
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza:
    • Scuola di Trading Gratis
    • Conto demo gratuito di 100.000
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)